ATP Eastbourne: Sonego batte Bublik, domani la semifinale

0
299

Si è appena concluso il match che vedeva Lorenzo Sonego opposto a Alexandr Bublik: chi è l’avversario in semifinale.

(Charlie Crowhurst/Getty Images)

Mentre sono iniziati i preliminari di Wimbledon da cui usciranno gli outsider che prenderanno parte al torneo di tennis più famoso e nobile al mondo, prosegue la preparazione degli italiani a questo importante torneo. Dopo la vittoria di Matteo Berrettini al Queens’ di Londra, primo torneo del circuito ATP 500 vinto dal romano, questa è la settimana di Lorenzo Sonego.

Leggi anche -> Alice Petruccioli: chi è la fidanzata di Lorenzo Sonego

Il torinese numero 27 al mondo, in questo inizio di anno sicuramente uno degli azzurri più in forma, in questa settimana è impegnato nell’Atp di Eastbourne, noto anche come Nature Valley International. Il torneo, nato nel 1974 e sospeso lo scorso anno a causa della pandemia di Coronavirus, viene appunto visto come un ottimo viatico per Wimbledon.

Leggi anche -> Quanto guadagna Jannik Sinner: premi, sponsor e compensi del tennista

Impresa di Sonego contro Bublik: ora c’è una nuova semifinale

(Clive Brunskill/Getty Images)

Oggi nei quarti, Lorenzo Sonego, che è testa di serie numero tre in questo torneo, se la vedeva contro un avversario davvero agguerrito, ovvero il kazako Alexander Bublik, che è il numero 39 nella classifica del ranking ATP. Appena un’ora e mezza sono serviti al polpo torinese per avere la meglio del quotatissimo avversario: sei a uno addirittura il primo parziale di un set velocissimo, mentre il secondo set è apparso tiratissimo e Sonego lo ha chiuso con un break nel penultimo parziale.

Il torinese si è detto molto soddisfatto della sua prestazione: “Sono riuscito a trovare il giusto tempismo in risposta e questo mi ha aiutato”, ha affermato infatti. Nel prossimo turno, ovvero la semifinale di domani, il forte tennista italiano, il terzo migliore degli azzurri in classifica ATP dietro Berrettini e Jannik Sinner, dovrà affrontare il vincitore del quarto di finale tra Andreas Seppi, il redivivo italiano numero 95 al mondo, e Max Purcell, australiano classe 1998.

sonego rublev