Britney Spears non ci sta, spara a zero in tribunale contro il padre: il motivo

0
117

Britney Spears vuole conquistare tutta la sua totale libertà. La pop star ha il controllo di papà Jamie, tutta la verità in tribunale

britney spears

Britney Spears ora è davvero stufa di suo padre, che possiede la tutela legale da circa 13 anni. Così la pop star intende fare causa anche alla sua famiglia, come rivelato alla giudice della Superior Court di Los Angeles Brenda Penny. Ora vuole diventare libera senza perizie psichiatriche:  “Sono traumatizzata, non sono felice, non posso dormire, sono arrabbiata: rivoglio la mia vita. Voglio sposarmi e avere un bambino. Volevo farmi togliere la spirale e avere un bambino, ma i miei tutori non me lo fanno fare perché non vogliono che abbia un bambino”.

Leggi anche –> Fedez, ancora problemi con il Codacons: bufera per il videoclip di Mille

Leggi anche –> Alena Seredova, dura polemica con Ilaria D’Amico e Gigi Buffon

Britney Spears, la verità nei confronti di papà Jamie

Il padre è diventato il suo ‘padrone’ da circa 13 anni e così la stessa Britney ha rivelato che in molti, anche fuori dalla sua  vita privata, vorrebbero la sua ‘libertà’. Lo stesso New York Times ha pubblicato in anteprima dei documenti legali che mettono in luce tutta la sua insofferenza visto che il padre ha un sistema di controllo su tutta la sua vita. Lo stesso papà Jamie amministrava i suoi guadagni dandole soltanto 2mila dollari a settimana verificando ogni spesa dopo che la pop star guadagnava milioni di euro. Per tanti anni è stato assente, ma è uscito fuori nel 2008 dopo che la figlia è stata ricoverata per due volte in ospedale dopo un grave e pubblico crollo nervoso.

Britney Spears litigio