Coronavirus 28 giugno: meno di 400 contagi e 28 morti

0
553

Emergenza Coronavirus oggi 28 giugno in Italia: meno di 400 contagi e 28 morti, la situazione aggiornata e i dati.

(Omar Marques/Getty Images)

Ci sono novità importanti per quanto riguarda la pandemia di Coronavirus e i dati a essa legati, nel nostro Paese. Quella di ieri è stata la giornata con il più basso numero di contagi dal 17 agosto 2020, quando se ne registrarono 320, a oggi. Ma il dato ancora più importante è che il rapporto tra i tamponi positivi e il totale di quelli effettuati è rimasto invariato allo 0,5%.

Leggi anche –> Mascherine all’aperto, Brusaferro: “Torneranno se i contagi aumentano”

Se da un lato continua infatti a fare paura la variante Delta, che comunque è ancora molto minoritaria rispetto alla variante Alfa, un tempo detta variante inglese, dall’altro tutti gli indicatori mostrano una ulteriore contrazione dei numeri del contagio del virus. Il 96,3% dei malati è in isolamento domiciliare e circa uno ogni duecento sono in terapia intensiva. Ci sono nelle ultime 24 ore 389 nuovi casi su 75.861 tamponi antigenici e molecolari.

Leggi anche –> Variante Delta, c’è una mutazione in Emilia-Romagna

Dati emergenza Coronavirus oggi 28 giugno in Italia: la situazione aggiornata

(Sirachai Arunrugstichai/Getty Images)

Resta molto basso, allo 0,51%, dunque il rapporto tra i tamponi che sono risultati positivi e quelli complessivamente effettuati. Da record è lo 0,39% che è emerso venerdì scorso e che è il dato migliore al momento. Sono 28 i decessi nelle ultime 24 ore, mentre la media settimanale è di 30 morti, in calo del 17% rispetto alla settimana precedente. Sono 2.839 i dimessi e guariti e 54.682 gli attualmente positivi, ovvero circa 2.500 in meno rispetto al giorno precedente. Cala ancora in maniera netta la quota dei positivi e siamo vicini alla soglia dei 60mila.

Scende ancora il numero di ricoverati nei reparti Covid: sono 2.012 , con un calo di 25 in meno in 24 ore. Di questi, 289 vale a dire 5 in meno rispetto a ieri, sono ricoverati in terapia intensiva. Sono 5 i nuovi ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore, la media settimanale è di 8 ingressi al giorno, il 38% in meno rispetto a una settimana prima. Infine, si segnalano 714 casi in media al giorno, in calo del 35%. Avanza a gonfie vele la campagna vaccinale: si sfiorano i 50 milioni di dosi complessivamente somministrate.