Cadavere in mare, è di una donna: la drammatica conferma della figlia

0
661

Rinvenuto un corpo nelle acque del porto: il cadavere in mare ha anche una identità, dopo il riconoscimento della figlia. Chi è la vittima.

Cadavere in mare a Sanremo
Cadavere in mare a Sanremo Foto dal web

Scoperto un cadavere in mare a Sanremo. Il corpo è di una donna e galleggiava nelle acque del Porto Vecchio. Ad accorgersi della cosa è stato un passante, che ha subito provveduto ad avvertire le forze dell’ordine, nel corso del pomeriggio di martedì 29 giugno 2021.

Leggi anche –> WhatsApp, il trucco per mandare messaggi invisibili: come funziona

Sono intervenuti i carabinieri e la guardia costiera della città ligure, che hanno recuperato il cadavere in mare a Sanremo e hanno anche provveduto a dargli una identità. La vittima sarebbe una donna di 60 anni, residente nel posto.

Emergono anche alcuni dettagli su cosa indossasse: una maglia di colore scuro e jeans a pinocchietto. Tra le sue mani recava anche degli oggetti: una mascherina ed un sacchetto con al suo interno una bottiglietta di acqua.

Per ora non è possibile stabilire cosa possa avere ucciso la donna. Qualsiasi ipotesi resta percorribile, dal malore improvviso all’incidente, fino anche ad una circostanza delittuosa. Il pubblico ministero di turno ha stabilito lo svolgimento di un esame autoptico.

Leggi anche –> Canale 5, rivoluzione per la domenica: spunta il nome inaspettato

Cadavere in mare, la figlia conferma: si tratta della madre

I rilievi post-mortem si svolgeranno tra qualche giorno. Intanto si apprende che sarebbe stata la figlia a dare la importante conferma sull’identità del cadavere. Quest’ultima aveva denunciato la scomparsa della madre, avendone perse le tracce.

Leggi anche –> Bollettino 29 giugno: tamponi positivi allo 0,35%, ricoveri al minimo

In tal senso anche la presenza di alcuni tatuaggi hanno dato indicazioni decisive per il riconoscimento. Sembra che non ci siano segni di violenza. Per adesso la pista che gli investigatori starebbero privilegiando è quella del suicidio. Si indaga per cercare l’esistenza di eventuali messaggi di addio.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Inoltre dovrebbero svolgersi già in queste ore degli interrogatori che coinvolgeranno parenti stretti ed amici. Tutto ciò allo scopo di capire se la donna morta avesse a che fare con un qualunque tipo di problematica tale da farle maturare la drammatica decisione di togliersi la vita.

Foto dal web