Selvaggia Lucarelli, la morte del fratello come monito per tutti

0
361

Da parte della firma de “Il Fatto Quotidiano” giunge un racconto che risveglia dolore ma anche consapevolezza. Le parole di Selvaggia Lucarelli.

Selvaggia Lucarelli
Selvaggia Lucarelli Foto da Instagram

Selvaggia Lucarelli racconta in un articolo su TPI il tragico caso che riguarda la scomparsa del fratello. Un fratello che lei non ha mai conosciuto in quanto morì dopo appena pochi giorni dalla nascita. E quando lei non era ancora al mondo.

Leggi anche –> Francesca Fialdini, la verità su Timperi: “Tante le discussioni”

Il piccolo venne chiamato Simone e stava dormendo nel suo lettino del reparto di ostetricia. La giornalista originaria di Civitavecchia svela che il bimbo venne lasciato solo per qualche minuto.

“Forse l’infermiera uscì per una sigaretta, fatto sta che quando fece ritorno trovò il mio fratellino privo di vita. Era morto soffocato per colpa di un rigurgito”. E questo racconto è giunto a margine di un commento alla vicenda del piccolo Nicola.

Quest’ultimo è il bambino sparito da casa – e poi per fortuna ritrovato sano e salvo – pochi giorni fa al Mugello, nei boschi di quella parte della Toscana. Da Selvaggia Lucarelli è giunto un monito a fare attenzione ai propri figli, o comunque ai bambini che siamo abituati ad avere ogni giorno in casa, siano essi membri della famiglia o figli di amici.

Leggi anche –> Antonello Venditti, il racconto shock: “Ho pensato al suicidio”

Selvaggia Lucarelli, il monito che andrebbe sempre ascoltato

Nel suo caso invece, anche se per qualche minuto, una leggerezza si è rivelata fatale. E pure lei ha ammesso che a volte è stata fortunata con suo figlio Leon, oggi ormai vicino alla maggiore età (compirà 18 anni nel 2023, n.d.r.).

Leggi anche –> Bambine uccise, il padre si è suicidato: “Vendetta tremenda sulla ex”

Il ragazzo è nato dalla passata relazione che la giornalista de “Il Fatto Quotidiano” e blogger ha avuto in passato da Laerte Pappalardo, il suo ex marito.

Ed anche ai genitori di Nicola è andata bene. Tutto questo però deve fare riflettere su come bisogna sempre avere gli occhi sempre aperti. In qualsiasi momento ed in qualunque circostanza, sia a casa che fuori. E lei non manca anche di criticare chi ha criticato.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

In tanti hanno accusato la mamma ed il papà del piccolo. Un atteggiamento che magari può anche starci ma che non avrebbe dovuto superare una certa misura, come invece è capitato.

Foto da Instagram