Carlton e Shantel Oglesby di Vite al Limite: come sono oggi

0
1049

Vi ricordate Carlton e Shantel Oglesby di Vite al Limite: come sono oggi i due fratelli del reality show di Real Time.

(screenshot video)

Carlton e Shantel Oglesby, fratelli di Columbus, Ohio, che pesavano ciascuno più di 250 chili ognuno, sono stati tra i protagonisti del reality show per obesi ‘Vite al limite’, in onda in Italia su Real Time e che riscuote davvero un successo incredibile di pubblico. Sono tanti infatti anche in Italia coloro che si affezionano alle vicende di queste persone, le quali devono combattere con l’obesità patologica.

LEGGI ANCHE -> Vite al limite, la storia di Cynthia: pesava 277kg, oggi è irriconoscibile

Sebbene gli Oglesby vivano nella stessa casa, i due si vedono raramente poiché nessuno dei due fratelli può muoversi: inizia così il loro percorso all’interno del reality show e sono in molti a essere poco fiduciosi del fatto che nella vita dei due fratelli possa cambiare qualcosa. Li vediamo insomma alle prese, all’interno della trasmissione, con momenti davvero di difficoltà.

Leggi anche -> Vite al limite, l’incredibile storia di Joyce: quanto pesava e com’è diventata

Come sono diventati Carlton e Shantel Oglesby di Vite al Limite

I fratelli Oglesby si sono rivolti al cibo per far fronte al padre violento e alla vita familiare traumatica: spiegano di aver usato il cibo come forma di protezione, di fronte agli abusi del padre nei confronti della loro mamma. “Il cibo è sempre stato una parte importante della vita mia e di Carlton”, si può sentire Shantel dire nella clip di presentazione. Un modo dunque di sentirsi al sicuro. Lei peraltro, da sorella maggiore, ha sempre cercato di nascondere la violenza del padre a Carlton.

Le loro vite, a quanto pare, sono cambiate dopo Vite al Limite: molto di più sappiamo di Shantel, che ha un profilo Instagram dedicato alla sua trasformazione e anche un profilo Facebook aperto. Possiamo così vedere come la giovane donna abbia sposato Michael e la sua vita sia cambiata. Molto meno sappiamo del fratello Carlton. A lui, la sorella qualche settimana fa ha dedicato un post in occasione dei 25 anni: “Ti amo così tanto fratello e ringrazio Dio che ti ha permesso di essere mio fratello. Sei sempre il mio più grande sostenitore e la spalla su cui piangere. Sei più di mio fratello, sei anche mio amico ed è questo che ci rende benedetti. Un legame che non si spezzerà mai”.