Luis Alberto, trattativa aperta col Milan: Lotito non ci sta

0
237

Novità di mercato per il centrocampista della Lazio, Luis Alberto, trattativa aperta col Milan: ma Claudio Lotito non ci sta.

(Paolo Bruno/Getty Images)

Il Milan potrebbe cercare di sostituire Hakan Calhanoglu con Luis Alberto della Lazio, che ieri ha saltato le visite mediche precampionato. La notizia è clamorosa e sicuramente farà molto discutere. Il centrocampista spagnolo, nello scorso campionato, si è dimostrato uno dei migliori nello schema di Simone Inzaghi alla Lazio, tant’è che era emersa l’ipotesi che si potesse trasferire all’Inter insieme all’allenatore.

Leggi anche –> Euro 2020, Francia eliminata “per colpa dell’astinenza”

Come riportato oggi dal giornalista italiano Alessandro Jacobone su Twitter, i rossoneri hanno parlato con l’agente del 28enne spagnolo in due diverse occasioni in passato. L’ultima di queste è avvenuta molto di recente, durante le trattative per il rinnovo del contratto del difensore Davide Calabria.

Leggi anche –> Danimarca – Inghilterra: laser in faccia contro il portiere Schmeichel

La trattativa per portare Luis Alberto dalla Lazio al Milan: Lotito dice no, ma…

(Paolo Bruno/Getty Images)

Infatti, sia Luis Alberto che Calabria sono rappresentati dal gruppo di agenzie YouFirst Sports, con l’agente dello spagnolo che fa capire di essere disponibile ad allontanarsi da Roma e provare una nuova sfida altrove. Luis Alberto ha saltato ieri le visite mediche precampionato presso la clinica Paideia di Roma e avrebbe chiesto una vacanza leggermente più lunga. Questo avrebbe creato a quanto pare un po’ di imbarazzo nel club laziale.

Il presidente biancoceleste Claudio Lotito non ha alcuna intenzione di perdere il 28enne spagnolo, che ha un contratto alla Lazio fino al 2025, e quindi le trattative tra i due club saranno dure. Secondo quanto emerge, inoltre, l’inclusione del difensore Alessio Romagnoli nella trattativa potrebbe addolcire un possibile affare. Queste dunque le rivelazioni di Jacobone, giornalista che è anche un grande tifoso rossonero.