William Smith morto: l’attore aveva recitato coi più grandi di Hollywood

0
961

Il noto caratterista William Smith morto: l’attore aveva recitato coi più grandi di Hollywood, da Clint Eastwood a Francis Ford Coppola.

(screenshot video)

William Smith, il corpulento attore caratterista noto per aver interpretato ragazzi duri e aver avuto scazzottate con Clint Eastwood nel film del 1980 Fai come ti pare, è morto a 88 anni. La moglie di Smith, Joanne Cervelli Smith, ha confermato a The Hollywood Reporter che l’attore è morto lunedì. In ogni caso, solo nelle scorse ore la notizia è stata diffusa e confermata dalla sua famiglia.

Leggi anche –> Inghilterra in lutto prima della finale con l’Italia: morto Paul Mariner

Il celebre attore si trovava ricoverato al Motion Picture & Television Country House and Hospital di Woodland Hills, in California. La causa della morte non è stata rivelata. L’attore ha avuto molti ruoli importanti durante la sua carriera hollywoodiana, iniziata nei primi anni ’40, quando era solo un bambino.

Leggi anche –> Sebastian, il figlio del pugile Chris Eubank, è morto a Dubai

La lunga carriera dell’attore William Smith, scomparso in queste ore

Ha avuto un ruolo da protagonista nella serie western Laredo, andata in onda per due stagioni a metà degli anni ’60. Smith è apparso anche nell’episodio finale della serie televisiva Batman nel 1968. Ha recitato in episodi di note serie televisive come Colombo, L’uomo da un milione di dollari, Il pianeta delle scimmie. Inoltre è stato un personaggio ricorrente in Il ricco e il povero, miniserie tv con Nick Nolte, e in Hawaii Squadra Cinque Zero. Tra le serie in cui è apparso, anche Hazzard, seguitissima dal pubblico italiano.

Riguardo il suo personaggio nella miniserie Il ricco e il povero, in un’intervista ha dichiarato: “Il mio cattivo preferito sullo schermo televisivo sarebbe Falconetti”. Quindi ha aggiunto: “Mi è piaciuto molto lavorare con Nick Nolte e Peter Strauss. Le scene di combattimento con Nick e me erano vere”. Sul grande schermo, ha recitato in Alba rossa (1984) e Conan il barbaro (1982). Ha anche recitato in due pellicole di Francis Ford Coppola.