Libero De Rienzo, disposta l’autopsia: le ultime ore dell’attore

0
409

Si tinge di giallo la morte improvvisa di Libero De Rienzo, disposta l’autopsia: le ultime ore dell’attore, cosa è accaduto.

(screenshot video)

Un urlo nella serata di ieri sulle scale della palazzina di via Madonna del Riposo, a pochi passi dall’Aurelia, a Roma. Un uomo che grida che “Picchio non c’è più”. “Picchio” era il soprannome con cui tutti conoscevano l’attore Libero De Rienzo, di origini napoletane, ma che viveva a Roma per molto tempo all’anno a causa del suo lavoro. A chiamare aiuto, per quell’uomo che non riprendeva conoscenza, era un amico dell’attore deceduto, ieri sera alle 20 circa.

Leggi anche –> Libero De Rienzo, morto a 44 anni l’attore: come è successo

Nel giro di pochi minuti, arriva l’ambulanza ma il personale medico sanitario può solo constatare il decesso dell’attore. Poi è il turno di Fiore De Rienzo, padre dell’attore e volto noto televisivo, per aver condotto ‘Chi l’ha visto?’, del quale è stato autore, così come autore lo è stato di altri format di successo, a partire da ‘Telefono Giallo’. L’uomo, dopo essere rimasto vedovo, deve subire anche il dolore per la morte del figlio.

Leggi anche –> Chi l’ha visto, lutto nella storica trasmissione televisiva

Le ultime ore di Libero De Rienzo: come è morto l’attore

Libero De Rienzo era tornato dopo settimane sul suo profilo Instagram un paio di giorni fa, aveva pubblicato la foto di un posacenere pieno di cicche di sigarette. “Notte africana. Tanto vale accendersi un fuoco in bocca”, il suo commento. La prima a lanciare l’allarme era stata nel tardo pomeriggio di ieri sua moglie Marcella Mosca, costumista e scenografa. La coppia aveva due figli di sei e due anni. Secondo la ricostruzione, sarebbe stata la donna a chiamare l’amico e a chiedergli di andare a casa del marito, che non rispondeva da ore.

L’amico di Libero De Rienzo, che aveva le sue chiavi di casa, ha aperto la porta dell’appartamento e ha scoperto il cadavere. Quindi quell’urlo che ha squarciato la tranquillità del palazzo dove viveva l’attore. Le testimonianze degli altri inquilini della struttura raccontano tutti la medesima storia. E parlano di una persona davvero alla mano, la cui casa era frequentata da persone famose, “ma lui non se la tirava”. Per chiarire cosa sia successo all’attore, verrà effettuata l’autopsia. L’ipotesi è quella dell’infarto fatale. Un infarto che si è portato via uno degli attori più amati degli ultimi vent’anni.

Libero De Rienzo