Temptation Island: a fuoco il villaggio del reality dei tentatori

0
267

Paura nella notte tra domenica e lunedì per Temptation Island: a fuoco il villaggio del reality dei tentatori.

(foto Vigili del fuoco)

Ancora incubi incendi in Sardegna e stavolta resta coinvolto anche un villaggio che praticamente il pubblico televisivo conosce molto bene. Nella notte tra domenica e lunedì, infatti, una parte del Resort Relais Is Morus, dove viene ospitato il reality show Temptation Island, è andato distrutto. La causa è appunto un incendio e non si tratta di un episodio isolato. Qualcosa di molto simile era avvenuto lo scorso anno.

Leggi anche –> Gaia Zorzi, lite social con Amanda Knox: “Scrivi solo ca…” FOTO

Non solo: sembra che comunque l’incendio del villaggio nulla abbia a che vedere con i casi di incendi che stanno devastando la zona dell’Oristanese, nelle medesime ore. Infatti, il resort si trova a Santa Margherita di Pula, comune del cagliaritano. Si tratterebbe, a quanto pare, di un deliberato atto doloso perpetrato da ignoti. Questi si sarebbero intrufolati nel villaggio, dove appunto nelle scorse settimane è stato registrato Temptation Island.

Leggi anche –> Temptation Island, una coppia ci riprova ed un’altra scoppia: cosa accadrà

Incendio nel resort di Temptation Island: atto criminale

Avrebbero poi cosparsi diversi uffici e zone del resort di materiale infiammabile, prima di dare fuoco. Subito è scattato l’allarme e sul luogo sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco. Questi hanno dovuto faticare abbastanza per domare le fiamme. I danni più ingenti hanno riguardato la zona della terrazza, ma anche la zona grill del ristorante e l’area benessere. Presso l’Is Morus Relais, una volta scattato l’allarme, sono arrivati anche i militari dell’Arma dei carabinieri.

Le fiamme dell’incendio al resort dove si registra il reality dei tentatori erano ben visibili a km di distanza, anche dalla Statale 195. La struttura con all’interno una sessantina di persone è stata sgomberata e i presenti si sono dovuti mettere in salvo. Su quanto accaduto, indagano gli agenti del Nucleo investigativo antincendi. Di fatto, si tratta di un episodio identico a quello avvenuto un anno fa. Si cerca di capire chi possa aver compiuto questi atti criminali.