J-Ax contro Eric Clapton: “Ai suoi concerti non morirete solo di noia”

0
294

Sta spopolando su Instagram e Twitter un video di J-Ax contro Eric Clapton: “Ai suoi concerti non morirete solo di noia”.

(screenshot video)

La presa di posizione di Eric Clapton, il re del blues, contro l’obbligo vaccinale e il Green Pass ha scatenato molte polemiche anche nel mondo della musica e anche in Italia. Tra coloro che hanno attaccato l’ex compagno di Lory Del Santo, con cui ebbe un figlio – Conor – morto in circostanze drammatiche, c’è il rapper J-Ax. L’ex Articolo 31 ha pubblicato su Instagram un affondo in un video diventato virale.

Leggi anche –> J-Ax, rabbia contro Miguel Bosè: “Parla il negazionista dal Messico” VIDEO

Attualmente J-Ax per questa sua forte presa di posizione è addirittura in cima ai trends di Twitter: le accuse che porta avanti nei confronti del “collega” sono davvero durissime. Al rapper non sono andate giù le affermazioni del 76enne bluesman. E quindi ha realizzato un vero e proprio dissing. Parte con una battuta, J-Ax: “Se andrete ai suoi concerti da oggi non morirete solo di noia”.

Leggi anche –> Vip non vaccinati, chi sono e perché: i nomi più illustri

Eric Clapton attaccato duramente da J-Ax

Dopo Miguel Bosé, che si sarebbe trasferito “in Messico per sfuggire al fisco” e che ha idee ritenute negazioniste, J-Ax se la prende ora con un’altra star della musica internazionale. Indossa una maglietta dei Ramones, nel suo nuovo video in cui attacca Eric Clapton, ed evidenzia come questi a suo avviso “per fortuna è un musicista influente solo per i boomer”. Insomma, parole non certo carine nei confronti del bluesman, ma poi J-Ax va avanti.

Per il rapper, sbaglia la stampa a dare tanto spazio a “queste str***ate” poi ricorda che ci sono tantissimi lavoratori dello spettacolo, decine di migliaia di persone, che sono ferme da un anno e mezzo proprio a causa della pandemia. “Loro hanno figli, mutui e problemi che tutti abbiamo e la politica ha abbandonato queste persone”, evidenzia il rapper. Quindi conclude: “Ora che possiamo finalmente riaprire in sicurezza dobbiamo stare dietro a queste str***ate”.

J-Ax