Bambino di cinque anni è stato trovato morto nel fiume

0
292

Un dramma che ha sconvolto una comunità intera: un bambino di cinque anni è stato trovato morto nel fiume.

(screenshot video)

La polizia del Galles del Sud è stata chiamata sabato alle 5:45 per un rapporto molto preoccupato riguardante un bambino scomparso nella zona di Sarn a Bridgend. Gli agenti sono intervenuti e hanno trovato il bambino nel fiume Ogmore vicino a Pandy Park. Il piccolo era privo di sensi ma in ogni caso è stata subito allertata l’emergenza. Un’ambulanza si è diretta sul posto.

Leggi anche –> Gaetano Curreri, malore sul palco per il leader degli Stadio FOTO

È stato portato al Princess of Wales Hospital dove è stata confermata la sua morte. La sua famiglia è sconvolta da quanto accaduto, per questo agenti adeguatamente formati contribuiscono a sostenerla. Si tratta di un momento davvero difficile per la famiglia di questo bambino, sconvolta dall’accaduto.

Leggi anche –> Baby talento dell’Ajax morto tragicamente a 16 anni

Trovato morto nel fiume un bambino di cinque anni: le indagini sono in corso

Un’indagine è in corso sulle circostanze dell’incidente, con la polizia che ha chiesto ai testimoni che erano nella zona alle 5:45 di sabato di fornire informazioni su come il bambino sia finito in acqua. L’ispettore capo Geraint White ha dichiarato: “Questo è un tragico incidente in cui un bambino ha purtroppo perso la vita”. Ha così voluto chiarire come qualsiasi singola indicazione sull’accaduto assuma veramente una grande importanza.

“Facciamo appello a chiunque abbia assistito a questo incidente o che abbia informazioni, di mettersi in contatto”, si legge dunque in questo appello delle forze di polizia. E prosegue l’appello: “Se hai informazioni che possono aiutarci, segnalacelo”. Si chiede quindi di non speculare su questa tragedia, pubblicando eventuali immagini sui social media. Infine, le forze di polizia manifestano una grande vicinanza nei confronti della famiglia del piccolo. “I nostri pensieri sono con la famiglia e li sosteniamo in ogni modo possibile”, sottolineano.