Emma Marrone ringrazia i suoi genitori e…la vita: noi ringraziamo lei

0
70

Emma Marrone ringrazia i suoi genitori e…la vita. Uno splendido post, così diverso da quelli che, quotidianamente, fanno incetta di like

Screenshot Post Emma Marrone
Screenshot Post Emma Marrone

Non dare mai nulla per scontato. Non nascondere mai i propri sentimenti perchè la vita  potrebbe non offrirti più occasioni per manifestarli apertamente. Quante volte abbiamo ascoltato queste sagge parole. Le abbiamo ascoltate tante volte perché ogni volta annuiamo con la testa ma poi, un istante dopo, le abbiamo già dimenticate. Non le mettiamo in pratica appunto perché diamo per scontato che le persone che amiamo sappiano quanto siano importanti per noi per cui non vi è necessità alcuna di ricordarglielo continuamente.

Ti potrebbe interessare>>> Romina, lei bacia un altro: la FOTO di questa bomba di gossip

Continuamente no, spesso sì. Emma Marrone questo errore non vuole minimamente correrlo. Sul suo profilo Instagram ha postato una meravigliosa foto che immortala tre mani che si toccano. Quelle tre mani appartengono ad Emma, al suo papà ed alla sua mamma e la frase che accompagna la forto è la seguente: “Facciamo che ho ancora 3 anni e mi fate fare “vola vola”. Grazie vita”.

Emma Marrone sta trascorrendo alcuni giorni di vacanza insieme ai suoi genitori. Questa foto testimonia non soltanto il grande amore che lega la cantante al suo papà ed alla sua mamma, ma soprattutto il suo desiderio di ricordarlo sempre ai suoi genitori, affiché non lo dimentichino mai. Finalmente, anche sui social, su una pagina di un personaggio famoso come Emma Marrone, compare una foto con un significato profondo.

Ti potrebbe interessare>>> Maddalena Corvaglia, il gossip: “Lei e Paolo Berlusconi sono una coppia”

E finalmente vi sono anche tanti commenti che sottolineano la bellezza, l’unicità di quella foto, così diversa dagli scialbi e vuoti contenuti che quotidianamente si osservano sulle pagine dei vari vip. Finalmente un uso intelligente del post, che invia un messaggio chiaro ed intenso. La speranza è che venga letto da tanti e che tanti ne traggano il conseguente insegnamento. Grazie Emma, di cuore.