Sai perché la regina Elisabetta ama tanto i colori pastello? No, non è un caso

0
531

Se pensi che la Regina Elisabetta indossi casualmente i colori dei suoi abiti, ti sbagli di grosso: esiste un motivo ben preciso e che ti lascerà di stucco!

regina elisabetta
Foto da Getty Images

Icona di eleganza, stile, portamento e femminilità: la Regina Elisabetta è ancora ad oggi un perfetto simbolo di moda, per quanto non lo sia già dal punto di vista sociale.

Una delle regine più longeve e con un patrimonio finanziario da risultare impossibile considerare in termini di numeri, con numerose proprietà ed una storia per nulla scontata, tanto da averla raccontata addirittura in una serie TV targata Netflix.

La Regina Elisabetta quindi, in quasi 50 anni di apparizioni televisive è sempre vista con lo stesso look, anche se in gioventù, prima ancora di salire al trono portava outfit ben diversi. Colori pastello piuttosto vivaci, tono su tono e sempre la stessa linea d’abito: tailleur morbido, che avvolge poco le forme ma che la rende incredibilmente graziosa e chic.

Ma sapevate che esiste un motivo ben preciso se ancora ad oggi decide di vestirsi in questo modo? Scopriamolo insieme

LEGGI ANCHE: Grande Fratello Vip, Adriana Volpe scopre le gambe: il suo minidress da capogiro

Ecco perché la Regina Elisabetta indossa sempre abiti colorati: il motivo è davvero divertente

Se pensate che i look della Queen Elisabeth siano del tutto casuali, vi sbagliate di grosso.

abito verde acqua
Foto da Getty Images

In realtà, a monte vi è un motivo ben preciso e che potrebbe risultare addirittura divertente, oltre che, ovviamente, del tutto logico. Sappiamo tutti quanto la Regina negli anni abbia indossato quasi sempre la stessa tipologia di abito: tailleur rigorosamente fermo al ginocchio, giacca con spalline, camicetta quasi mai visibile e il tutto rigorosamente tono su tono. Ma cosa la spinge ancora ad oggi a scegliere lo stesso abito?

LEGGI ANCHE: Da Lady Diana a Sarah Jessica Parker, 5 idee per indossare al meglio il blu

A svelarcelo è Salì Hughes, giornalista gallese e autrice del libro The Queen, Diario a colori della Regina Elisabetta. La scrittrice ci spiega che gli abiti devono innanzitutto apparire eleganti, ma allo stesso tempo decorosi ed umili. Questo per portare rispetto ai suoi governanti e subordinati, come se volesse far significare che nonostante il patrimonio, ella sia e rimanga una donna di costume e di grande umiltà.

tailleur verde
Foto da Getty Images

Insieme ad Angela Kelly, attuale fashion designer della Regina, ha concordato una regola ben precisa: affinché potesse essere notata sempre tra la folla, in modo che tutti avessero la possibilità di riconoscerla all’istante, avrebbe indossato colori sgargianti, privi di fantasie e allo stesso tempo miti e mai pacchiani.

elisabetta tailleur
Foto da Getty Images

Certo, abbiamo potuto vederla indossare anche un giallo evidenziatore, così come un rosso fuoco, eppure il motivo era proprio questo! Proprio così, il desiderio della Queen Elisabeth è  quello di far tornare a casa i suoi sudditi pensando: ‘L’ho vista, era proprio lì‘!

No, non è solo vanità. Anche la sua scorta e, in generale, chi si occupa della sicurezza di Sua Maestà disidera che la Sovrana sia subito individuabile anche nella folla.

Insomma, i sudditi ringraziano ma anche 007!