Le regole del cambio di stagione di Marie Kondo: decluttering ma non solo

0
134

Marie Kondo, guru in assoluto dell’ordine, ha fondato il metodo kondomari: il cambio di stagione sarà una passeggiata, eccovi tutti i segreti migliori!

cambio stagione marie kondo
Foto da Pinterest

Si avvicina sempre di più quel fatidico momento: presto gli armadi dovranno essere completamente svuotati, puliti e riempiti con i capi invernali, ma ammettiamolo, non sempre è una passeggiata! Anzi, nella maggior parte dei casi risulta fonte di stress, ansia e di nervosismo. Perché?

Il motivo è semplice: non avete mai provato il metodo kondomari! Marie Kondo è una guru esperta di tutto ciò che riguarda l’ordine casalingo, in particolare quello degli armadi e cassetti. Tramite semplici trucchetti affrontare il cambio stagione sarà una passeggiata ed anche divertente! Non ci credete? Scopriamo tutti i segreti del successo

LEGGI ANCHE: Gira la moda: il gioco anni ’80 diventato un cult per i collezionisti nostalgici

Cambio di stagione: il metodo di Marie Kondo è in assoluto quello che dovrai seguire quest’anno!

Quante volte ci siamo ritrovati con cumuli di vestiti sparsi in tutta la camera, non sapendo mai da dove partire?

armadi e cassetti
Foto da Pinterest

A volte non ce ne rendiamo neanche conto, ma accumuliamo vestiario inutile e superfluo che riempie senza dar posto alla roba nuova. Il metodo kondomari si basa proprio su questo, su un processo chiamato decluttering, ovvero ridurre l’ingombro. Ma quali sono le regole da seguire? Scopriamole insieme!

LEGGI ANCHE: Dior e gli squisiti anni 60: quell’abito che parla di storia e di stile in modo inconfondibile

  • Iniziamo sempre svuotando tutti gli armadi. Posizioniamo i capi sul letto raggruppandoli in categorie, Marie Kondo definisce questo passo importante affinché si abbia tutto a portata di ‘occhio‘.
  • Il secondo passo è quindi il decluttering. Selezioniamo solo i vestiti che ci fanno stare bene, che in qualche modo ci rendono felici ed emanano energie positive. Secondo Marie Kondo, i capi che ci intristiscono devono essere eliminati subito! Basterà fare un sacco e donarli a qualche associazione di raccolta indumenti.
  • Dopo aver quindi eliminato i capi superflui, arriva il momento di riorganizzare il tutto. Una volta pulito a fondo l’armadio, sfruttiamo le scatole, piccole, medie, grandi, rettangolari o quadrate poco importa. Secondo il metodo kondomari avere tutto a portata di mano ci permette di individuare nell’immediato un determinato capo.

    metodo kondomari
    Foto da Pinterest
  • Per acquistare parecchio spazio nei cassetti o negli scompartimenti, il kondomari propone un nuovo metodo di pieghe: maglie, maglioni, pantaloni dovranno essere arrotolati con le maniche rivolte verso l’interno e i pantaloni piegati a metà. Dovranno poi essere posizionati in senso verticale.
  • Le grucce saranno quasi del tutto debellate, dovranno essere appesi soltanto giacconi, blazer, cappotti o abiti che tendono a sgualcirsi facilmente. Inoltre kondomari afferma che una divisione in colori e tipologia ci permette di mantenere meglio l’ordine. Quindi i capi appesi più leggeri a sinistra, quelli più pesanti a destra, cercando di dividerli anche per colore.