Fa parte di ogni dress code che si rispetti: riconosci il capo d’abbigliamento?

0
105

Elegante, chic e immancabile nel guardaroba di ogni donna. Osserva bene e dicci di quale capo stiamo parlando.

Riconosci il capo
Foto da Amazon

Il capo d’abbigliamento in questione è entrato in scena negli Stati Uniti tra gli anni ’20 e ’30, proprio quando il paese si trovava nel bel mezzo del proibizionismo.

A quel tempo, questo particolare outfit veniva indossato come alternativa all’elegante abito da sera. Infatti, a quel tempo, le serate venivano organizzate in locali privati, perfino clandestini, data l’era proibizionistica.

La gente si ritrovava in questi posti per socializzare e ballare a ritmo di jazz. Perciò, il tradizionale vestito da sera risultava fin troppo impegnativo.

Ci stiamo per avvicinare alla rivelazione del capo. Sei riuscita già a capire di cosa stiamo parlando?

LEGGI ANCHE: QUALE CAPO SI NASCONDE IN QUESTA IMMAGINE? GIOCA AL NOSTRO QUIZ PER SCOPRIRLO

Riconosci il capo
Foto da Amazon

Dato il proibizionismo, gli alcolici si ottenevano attraverso il contrabbando. Per problemi di trasporto, questi erano molto concentrati. Da qui la necessità di diluirli per renderli bevibili.

Ed è così che nacquero quelli che noi tutti oggi conosciamo con il nome di cocktail party, che, nel giro di poco tempo, divennero molto popolari.

Nasce così l’esigenza di trovare un abito adatto a questo tipo di occasione.

Allora, sei riuscita a risolvere il nostro fashion quiz?

LEGGI ANCHE: E’ UN EVERGREEN CHE HA SCOSSO LA MODA FEMMINILE. DI CHE COSA SI TRATTA?

Riconosci il capo
Foto da Amazon

E sto parlando proprio dell’intramontabile abito da cocktail!

Puoi acquistare questo splendido ed elegante vestito color rosso vino firmato Baymate, su Amazon, al costo di 9,99 euro. E’ disponibile anche in nero e in blu. Non male per un outfit così classico ed affascinante.

L’abito da cocktail ideale, al giorno d’ oggi, non deve essere né troppo lungo né troppo appariscente, ma deve avere una certa eleganza e un design relativamente semplice.

Ovviamente, grazie all’importanza che ricopre, questo capo d’abbigliamento fa parte del dress code di tutti gli eventi di una certa rilevanza.

In quanto tale, il tessuto deve essere rigorosamente di ottima qualità, come nel caso del raso, del pizzo, del velluto e della seta.

L’abito da cocktail che si rispetti, è privo di maniche e di collo, ma deve rispettare la regola più importante: più è aperto e ricco nella parte bassa, più sobrio deve essere nella parte superiore, e viceversa.

Durante la stagione estiva, puoi permetterti di indossare un abito da cocktail più colorato e più aperto e realizzato con tessuti leggeri, come lo chiffon.

Per l’inverno invece, rimani sui colori più tradizionali come il rosso, il nero e il blu, ovviamente in tinta unita. Mentre per quanto riguarda i tessuti, opta per il velluto o il raso.

Per completare il look, scegli la borsetta e le scarpe della stessa tonalità dell’abito.