Tessuto Paisley: sai come è fatto? Ha origini dall’antica Persia

0
160

Il tessuto Paisley è utilizzato per la creazione degli abiti e si tramanda da secoli, a cominciare dal periodo dell’antica Persia. Si tratta di un motivo davvero molto elegante e inimitabile, diventato ormai icona della moda.

Il paisley è fra le stampe tessili più antiche della storia della moda, che arriva dalle regioni del Kashmir –  in India – passando per la corte di Napoleone Bonaparte fino a giungere sulle passerelle di Milano e Parigi.

VOCABOLARIO MODA paisley cosa significa e come è fatto
Foto da Canva

Questo tessuto stampato è così particolare da non essere mai stato accantonato dagli stilisti, che, fino ad oggi, ne hanno fatto usi diversi, declinando la fantasia in versioni più aggiornate su tessuti morbidi come la seta.

LEGGI ANCHE: Pantaloni blu, il look fondamentale per i bambini in classe: 3 proposte

Le caratteristiche del tessuto Paisley e come si indossa

Ma come è fatto il tessuto paisley? Quest’ultimo è un colorato disegno dal motivo a goccia. La forma dei decori ricorda quella di una foglia stilizzata, un ornamento di ispirazione naturalistica. La caratteristica sta nel fatto che questi decori creano un intrico vegetale preciso e distintivo.

Paisley tessuto come è fatto le caratteristiche
Foto da Canva

L’affermazione del paisley come parte del vestiario avviene proprio nella regione del Kashmir, in India, dove tutt’oggi si produce una delle più pregiate fibre tessili esistenti ovvero il cashmere.

La fantasia paisley oggi la vediamo su abiti, gonne, bandane, sciarpe e lo indossa molto in estate ma anche in inverno, preferendolo nei colori scuri. Un’altra alternativa sempre valida è il denim, che si può accostare a un top paisley oppure anche a un trench decorato con questo motivo. Anche una camicia in denim sull’abito svolazzante paisley è bellissimo, con una borsa a postino in cuoio, un paio di slingback e orecchini XXL.

LEGGI ANCHE: Anna Tatangelo in tailleur mannish: copiamo il suo look color block a un prezzo ridotto

Paisley abito come si indosssa  gli abbinamenti
Foto da Canva

Ma le possibilità sono davvero tantissime, il paisley è piuttosto semplice da abbinare, più di quanto si possa credere. Per uno stile chic, senza la necessità di sacrificare la comodità, potete creare un look rilassato, come un abito cachemire paisley rosso e un chiodo in pelle nera. Impreziosisci il tuo outfit con un paio di stivali bassi stringati in pelle neri.

Altrimenti, scegli un abito paisley sulle tonalità del blu e del viola e un cappotto marrone da appoggiare sopra.  Aggiungi un paio di stivali al ginocchio in pelle scamosciata marroni e il vostro look è completo.

Anche una blusa paisley sulle tonalità dell’oro si abbina a una minigonna nera e stivali flat alti al ginocchio di camoscio. Bellissimo è anche un tailleur paisley – blazer corto e gonna – da abbinare a un dolcevita nero e un paio di orecchini oro a cerchio.