Clutch, un gesto trasformato nell’accessorio più fashion che ci sia

0
170

Sai che cosa è una clutch? Si tratta essenzialmente di un gesto, strano ma vero, che il mondo della moda ha trasformato nell’accessorio per eccellenza.

Che cosa è la clutch? Potremmo definirla semplicemente un accessorio femminile ma in realtà è molto di più.

VOCABOLARIO MODA CLUTCH
Foto da Canva

Si tratta di una vera e propria cifra stilistica, un elemento che contraddistingue i look più ricercati, formali ma anche iperfemminili.

Le clutch può fare la differenza in un outfit e trasformarlo nel perfetto look di rappresentanza. Ma tu sai che cosa è la clutch?

Stiamo per scoprirlo insieme.

LEGGI ANCHE: BAGUETTE, SAI CHE COSA SIGNIFICA? SE PENSI SIA BUONA SOLO DA MANGIARE STAI SBAGLIANDO

Sai che cosa è una clutch?

Se avete in previsione una cerimonia, una cena elegante o più semplicemente un’occasione durante la quale volete apparire più formali e raffinate è una clutch ciò che vi occorre veramente.

che cosa è la clutch
Foto da Canva

Questa piccola borsetta da sera senza manico può essere morbida o rigida, si tiene in mano ed è l’ideale per le occasioni più formali.

La storia della clutch ha radici lontane, addirittura nel 1800 quando le dame utilizzavano dei piccoli sacchettini in seta, in Francese le poches (da cui pochette), ricamati e cinti attorno alla vita.

Ma bisogna attendere gli anni venti e trenta del novecento per veder sbocciare questa borsa. E’ un’epoca in cui, con gli uomini al fronte, le donne acquisiscono consapevolezza di sé e indipendenza.

Così portarono alla ribalta la pochette, una piccola borsa da tenere in mano e capace di contenere tutto l’indispensabile per una serata, il tutto inoltre impiegando poca stoffa, cosa che per le ristrettezze dell’epoca non guastava certamente.

Dopo la seconda guerra mondiale, fu lo stilista francese Christian Dior a trasformare la pochette in un accessorio veramente alla portata di tutti.

A seconda delle epoche, la clutch assunse poi forme diverse: sottile e lunga, morbida o trapuntata, senza mai perdere ovviamente il suo fascino.

LEGGI ANCHE: LA BORSA DEI TUOI SOGNI POTREBBE ESSERE LOW COST: NON SPENDERAI PIÙ DI 50€

significato clutch
Foto da Canva

Ma perché si chiama clutch? Il termine deriva dal verbo inglese “to clutch”, stringere in mano, alludendo proprio al modo in cui questa tipologia di borsa viene indossata sin dagli albori della sua storia.

Non confondiamola però con la pochette, anch’essa portabile a mano ovviamente ma caratterizzata da una catenella che consente di indossarla a tracolla. Questa è in qualche modo considerata una borsa più elegante rispetto alla clutch, formale si ma più glamour e di tendenza, aperta dunque anche a occasioni d’uso meno “cerimoniose”.

E tu, hai già la tua clutch di fiducia, quella che cambia le sorti di ogni tuo look?