Lato B piatto, sicura di sapere quali pantaloni dovresti indossare?

0
633

Per un lato B piatto, quale pantalone indossare? Giochiamo insieme, provate a indovinare e scoprite la risposta giusta del nostro quiz!

Ogni donna desidera un sedere a mandolino, leggermente sporgente, non troppo abbondante e che sia accompagnato da fianchi morbidi e non pronunciati. Abbiamo indovinato, vero? Anche se ogni linea del corpo dovrebbe essere accettata per com’è e valorizzata, non tutte sono contente della propria forma fisica.

lato b piatto
Foto da Canva

C’è chi sceglie il ritocchino estetico, chi invece fa uso di qualche semplice trucchetto di stile evidenziando e ‘modificando’ le proprie forme di body shape. Il lato B quando si indossa un pantalone è importante, specialmente nel caso in cui sia nel gergo definito ‘a tavoletta’, ovvero quasi inesistente. Quale pantalone si dovrebbe scegliere per farlo apparire più abbondante?

Vi proponiamo un piccolo test: osservate bene l’immagine e scegliete quello che secondo voi sarebbe più opportuno e scoprite con noi se avete scelto l’opzione giusta. Pronti? Iniziamo!

LEGGI ANCHE: Manila Nazzaro come non l’avete mai vista: i 5 look peggiori della conduttrice

Per un lato B piatto, quale pantalone scegliere: giocate con noi al quiz, avrete indovinato il modello giusto?

In realtà esiste eccome il modello giusto per trasformare il proprio lato B piatto e quasi inesistente in un vero e proprio stile a mandolino. Basta un occhio in più e far lavorare l’ingegno. Ecco perché vi proponiamo un giochino: scegliete nell’immagine quello che secondo voi potrebbe essere la giusta soluzione e scopriamo insieme se avete azzeccato o meno! Si parte

pantalone skinny
Foto da Canva

LEGGI ANCHE: Belen Rodriguez detta legge con la camicia di seta, compiamola in versione low cost

A. Lo skinny: se avete scelto l’opzione A, purtroppo non avete indovinato. Questo modello, nonostante sia parecchio attillato, andrebbe ad evidenziare solo le forme inesistenti, mettendo in risalto tra l’altro eventuali fianchi larghi o piegati verso l’esterno. Tuttavia sarebbe stata l’opzione giusta se il sedere seppur piatto andava a sporgere sulla zona finale dei glutei.

lato b piatto
Foto da Canva

B. Il palazzo: se avete scelto il pantalone a palazzo, neanche in questo caso avete indovinato, perché proprio questo modello viene indossato da chi ha già un sedere abbondante e vuole otticamente assottigliarlo. Nel caso in cui il lato B sia inesistente, bisogna creare visivamente l’impressione di abbondanza e il modello a palazzo andrebbe solo a generare l’effetto contrario.

pantalone per lato b piatto
Foto da Canva

C. La vita alta: se avete scelto il pantalone a vita alta, ci dispiace dirvelo, ma non avete azzeccato. Nonostante questo sia un modello molto raffinato, elegante e perfettamente in grado di evidenziare la silhouette a clessidra, tenderebbe a schiacciare visivamente il lato B, conferendo tra l’altro un effetto scavato. Se però avete un bel sedere e volete evidenziarlo, questo è il modello che fa per voi!

jeans a vita bassa
Foto da Canva

D. Il jeans: se avete scelto l’opzione D, avete indovinato! Il jeans, in particolare il modello a vita bassa, riesce a raccogliere maggiormente il sedere e di conseguenza a farlo apparire più pieno e abbondante. I modelli dal lavaggio scuro inoltre creeranno delle semi ombre sulle incurvature dei glutei, conferendo quel giusto volume per evitare l’effetto piatto. Se avete scelto il jeans avete proprio un buon occhio!