Lanvin SS 22: heritage ed intrattenimento insieme nell’arte di sperimentare

0
84

La Lavin SS 22 unisce le suggestioni dagli anni d’oro del brand e la passione del designer per i fumetti in un risultato senza precedenti.

Oggi vi parliamo della Lanvin SS 2022, collezione in cui presente e passato coesistono in un gioco di sperimentazioni continue. Partendo da ricordi e suggestioni, questa inedita versione del brand ci rivela comunque qualcosa di innovativo ed incredibilmente d’effetto.

copertina lanvin
Foto da Canva e Instagram @lanvinofficial

Ma qual è il punto di forza della collezione? Senza dubbio la leggerezza con cui determinati temi sono stati miscelati e trattati per avere poi un significato nel tempo moderno. Vi spieghiamo un po’ come Bruno Sialelli, direttore creativo del marchio, è arrivato al concept.

LEGGI ANCHE: Catsuit, il tutore in stile sexy il must have dell’autunno inverno 2022

Lanvin SS 2022: il concept della collezione

Il lavoro portato in passerella da Sialelli per la primavera estate 2022 affonda le sue radici in due diverse epoche: in primis, gli anni ’20, periodo d’oro per la maison e gli anni ’80 e ’90, in cui ha trascorso la sua infanzia.

lanvin 1
Foto da Instagram @lanvinofficial

Il punto di forza della collezione è dunque l’abilità del designer nell’aver trovato un terreno comune e lineare per far coesistere due suggestioni quasi antitetiche nell’attualità. Glamour e lusso di Lanvin negli anni ’20 sono stati rivisitati in un gioco di contrasti tra somiglianze e dissomiglianze, tra alto e basso e tra maschile e femminile.

LEGGI ANCHE: Nuove giacche Lanvin, un inno alla versatilità: il fluido arriva in passerella

lanvin 4
Foto da Instagram @lanvinofficial

I richiami presenti in passerella sono diversi: minidress colorati con scollature importanti a stampe eccentriche in all over (se non ricordi il significato, leggi il nostro pezzo dedicato) si combinano sapientemente in una silhouette quasi scultorea e dalle proporzioni geometriche.

lanvin 2
Foto da Instagram @lanvinofficial

Anche la moda uomo è stata trattata con estrema disinvoltura, prendendo in prestito forti richiami dallo stile streetwear. La combinazione con materiali e dettagli appartenenti all’haute couture ne ha poi elevato la portata.

Qui ci ricolleghiamo al secondo ambito d’ispirazione per Sialelli, legato alla sua infanzia e dedito in particolare alla lettura dei fumetti. Così è nata una collaborazione inaspettata con Batman, indiscussa colonna portante del mondo dei supereroi.

lanvin 3
Foto da Instagram @lanvinofficial

L’ossessione del designer per il personaggio è partita dall’osservazione delle pellicole cinematografiche di Tim Burton e si è tradotta in stampe su magliette e camicie o sulle linguette delle scarpe da ginnastica.

O ancora, il volto dell’eroe e l’iconica batmobile hanno assunto la forma di borse ed accessori e il suo corpo si è diventato una stampa semitrasparente su alcuni look femminili.