Dark Academia, quando la cultura diventa chic

0
160

Il dark academia è il trend che fa impazzire i social, ma dietro l’estetica c’è molto altro.

L’estetica Dark Academia è diventata molto popolare sui social e come ogni tendenza ha caratteristiche ben precise. Ma cos’è esattamente e come nasce?

dark academia copertina
pinterest

Il Dark Academia si rifà allo stile dei college dell’Ivy League, in voga tra gli anni Trenta e Quaranta. 

Nato già nel 2014, il dark academia è ultimamente tornato alla ribalta grazie ai social e ai vari hashtag dedicati: su Instagram, Pinterest e TikTok, infatti, proliferano foto che raffigurano vecchi edifici, libri, taccuini scritti a mano, finestre su cui picchietta la pioggia, biblioteche e tazze fumanti.

LEGGI ANCHE: HIPSTER, SAI COSA SIGNIFICA? TI SVELIAMO ANCHE COME SI INDOSSA

Quali sono le caratteristiche del Dark Academia? 

Il Dark Academia deve molto al fascino esercitato dai college anglosassoni, ambienti in cui viene celebrata la passione per le arti, la storia e tutto ciò che è antico, romantico e “fuorimoda”.

dark academia look
foto da Pinterest

Infatti, il Dark Academia rappresenta una contro-tendenza rispetto alla moda più attuale ed è caratterizzato dalla nostalgia verso il passato, sia dal punto di vista culturale che estetico.

Chi sceglie di adottare questo stile è dunque sempre alla ricerca di ciò che è antico e ha un valore storico importante e si trova perfettamente a proprio agio tra biblioteche, musei e mercatini dell’usato.

LEGGI ANCHE: PREPPY STYLE, VINTAGE MA CON UN PIZZICO DI MODERNITA’ 

Non solo moda: il Dark Academia tra cinema e letteratura

Ma il Dark Academia non si limita solo alla moda e abbraccia in realtà vari ambiti: in letteratura, il padre del genere è stato Dio d’Illusioni, romanzo del 1992 scritto dalla vincitrice del Pulitzer Donna Tartt. Se pensiamo al cinema, non si possono non nominare pellicole come Giovani Ribelli – Kill Your Darlings del 2013 o L’Attimo Fuggente del 1989.

ragazza con look retrò
foto da Pinterest 

Cosa li accomuna? Ambienti accademici, la passione per la l’arte, la letteratura e un vestiario che si presenta come un mix tra il preppy inglese e lo stile gotico: quindi, via libera a giacche in tartan e tweed dal taglio maschile, camicie inamidate e calzature in pelle, ma anche a colletti di pizzo, cardigan di lana, fiocchi e occhiali da vista. E ovviamente…un sacco di libri! 

quattro look dark academia
foto da Pinterest

 Insomma, se si ama questo stile un po’ retrò, lo si può facilmente imitare senza spendere troppo o essere iscritti a college esclusivi: basta fare un salto al mercatino dell’usato o rubare qualche capo dall’armadio dei nostri genitori e…avere tanta voglia di imparare!