mercoledì, Maggio 25, 2022

Emily in Paris tinge l’inverno di primavera ed è subito nuova tendenza

La serie tv Emily in Paris ci insegna lo stile invernale, anticipatorio della primavera: il trend riguarda sorprese, colori e texture incredibili!

Ampiamente discussa e criticata, ma anche fortemente apprezzata, Emily in Paris è una storia leggera che parla d’amore, moda e carriera, una sorta di dedica a tutti i grandi racconti romantici che non hanno bisogno di descrizione e da guardare a cuor leggero. Molti non hanno neppure avuto il tempo di esprimere un modesto parere per ritrovare l’intero mondo di Netflix diviso in due: molti l’hanno odiata, molti altri l’hanno amata.

emily in paris
Foto da Canva

Un po’ come i look di tutte le puntate, sia della prima che della seconda stagione appena uscita in streaming. È vero, molte scelte stilistiche potevano apparire decisamente discutibili, eppure con Emily in Paris si riscopre qualcosa di autentico: il rifiorire della primavera durante l’inverno. Ecco perché l’amusent di Emily funziona, conquista e può persine scaturire odio, ma tratterrà sempre l’attenzione. Scopriamo quindi come portare un po’ di fresco nel gelo e un po’ di sole nella pioggia!

LEGGI ANCHE: Hailey Bieber sorprende ancora: la modella continua a dettare tendenze

Con Emily in Paris scopriamo una dolce novità: primavera e inverno si fondono in un unico stile

La storia di Emily non ci ha di certo insegnato soltanto a credere in noi stessi, nell’amore e a lasciarci sorprendere dalla vita: in realtà anche ad uscire dalla propria confort zone! Come non partire proprio dal look di tutti i giorni? Certo, le idee ampiamente discutibili delle stylist della serie Patricia Field e Marylin Fitoussi hanno creato un profondo spacco d’opinione.

locandina emily in paris
Foto da Instagram_emilyinparis

LEGGI ANCHE: My lovely tailleur: come indossarlo se sei bassa? 3 tips solo per te

I look di Emily o si amano o si odiano al primo istante, non esistono vie di mezzo. Tuttavia ci fanno riscoprire la bellezza della fusione, di più stili che convolano a nozze nonostante la diversità. Ecco perché in realtà anticipano già un trend che esiste in maniera velata nella storia quotidiana di tutti noi. Aggiungere qualcosa di questo, qualcosa di quello e creare un proprio personal fashion wardrobe.

Gli ultimi mesi dell’inverno quindi, grazie ad Emily riscoprono quella primavera che presto o tardi arriverà, più o meno timida o più o meno improvvisa. Senza troppi spoiler per chi non abbia visto né la prima né la seconda stagione, troviamo preziosi dettagli di stile, come ad esempio i guanti da biker, in una chiave più delicata e bianca, simil pelle, con elementi incastonati preziosissimi.

storyline moda emily
Foto da Instagram_emilyinparis

Il kimono come soprabito ad esempio lo troviamo già ampiamente a Roma, Milano e Parigi e le Fashion week ce ne hanno dato ampio riscontro e conferma. Emily abbina il tartan alle righe, il pied de poule al quadrettato, i pois alle strisce. Insomma, ciò che per noi risulta obsoleto, fastidioso quasi e antimoda, per la serie invece è avanguardia, un modo nuovo di concepire la moda.

Chi siamo noi per dar torto a Marylin e Patricia? Ecco qual è in realtà il trend che Emily anticipa, conferma e porterà in futuro: stravolgere, riavvolgere, rielaborare e creare. Qualcosa di nuovo, autentico e inconfondibile.

Può interessarti anche