Inventing Anna, la serie sula vita dell’ereditiera che in realtà non aveva un dollaro

0
95

Inventing Anna, alla scoperta della serie che vede come protagonista una finta ereditiera, amante della moda e del lusso.

Si tratta di una delle serie più attese di Netflix, trasmessa in anteprima a partire dall’11 febbraio 2022.

Inventing Anna
Foto da @inventinganna

La serie narra la curiosa storia della protagonista, Anna Delvey, che riesce ad accumulare migliaia di dollari in debiti, semplicemente spacciandosi per milionaria.

Un’impresa ben studiata e progettata. Ma come è riuscita ad ingannare lo star system?

LEGGI ANCHE: BALENCIAGA E GUCCI CREANO IL CONNUBIO PERFETTO: QUESTA SNEAKER E’ MODA ALLO STATO PURO

Anna Delvey, dalle stelle alle stalle

La vita che la ragazza ha vissuto a New York è stata tutto quello che ha sognato.

Anna Delvey ereditiera tedesca
Foto da @inventinganna

Jet privati, hotel lussuosi, capi firmati… Insomma, per un intero anno, Anna ha vissuto la vita che ha sempre desiderato.

Grazie ad un finto patrimonio di ben 60 milioni di dollari, la ragazza ha ingannato ogni persona che le stava intorno. Infatti, ogni volta si presentava come una ricca ereditiera tedesca, sempre vestita Balenciaga, dalla testa ai piedi.

Peccato che tutti questi soldi non sono mai esistiti, come non è mai esistita nemmeno Anna Delvey.

Infatti, Inventing Anna, la tanto attesa serie di Netflix, narra la storia di Anna Sorokin, truffatrice nata, che nonostante i 300 mila dollari di debiti, si è presentata al processo con l’accusa di frode, vestita Saint Laurent.

Ma è veramente esistita Anna Delvey? In realtà, si tratta di una identità creata da Anna Sorokin, figlia di un camionista russo, nata nel 1991.

Dopo essersi trasferita in Germania con la famiglia, decide di andare a studiare a Londra e successivamente inizia a lavorare a Parigi come stagista della rivista fashion Purple.

Però, essendo perennemente al verde, la ragazza decide di inventarsi una nuova vita, sotto il nome di Anna Delvey, ereditiera tedesca. Così, nel 2013, volendo ricominciare da zero, decide di trasferirsi oltreoceano, più precisamente a New York.

Ed è proprio nella Grande Mela che Anna mette in piedi la sua grande truffa, chiedendo prestiti in lungo e in largo e iniziando a spendere incessantemente.

LEGGI ANCHE: TEST PERSONALITA’ SALDI: COSA PREFERISCI COMPRARE? DICCELO E TI RIVELIAMO IL MOTIVO

Anna Sorokin in carcere
Foto da @inventinganna

Però, come tutti i giochi, anche quello messo in piedi dalla ragazza, ha la sua fine. Infatti, il giochetto di Anna Delvey non dura molto. Con il tempo, viene scoperta a causa di tutti i conti rimasti scoperti.

Nonostante la truffa sia stata scoperta, Anna Sorokin continua a fingersi Anna Delvey, l’ereditiera ossessionata dalla moda e dal lusso.

Nel 2019, fece scalpore la sua decisione di non presentarsi in tribunale, perché, secondo quanto riportato, alla ragazza non piaceva la tuta del carcere di Riker’s Island, dove stava scontando la sua pena.

Per questo motivo, Anna decide di presentarsi in tribunale vestita Saint Laurent e Victoria Beckham. Quindi, si tratta di una delle truffatrici più scaltre o di una persona che voleva semplicemente vivere il sogno americano? A voi l’ardua sentenza. Sta di fatto che Anna Delvey è riuscita ad ingannare tutti in grande stile!