domenica, Settembre 25, 2022

Come vestirsi a San Valentino: gli errori da non fare assolutamente

Le festa più dolce dell’anno sta per arrivare, non farti trovare impreparata. Ecco dei consigli di stile su quali le scelte evitare categoricamente per non fare scivoloni

Manca poco all’arrivo di San Valentino, la celebre festa degli innamorati. Come da tradizione i fidanzati celebrano questo giorno con una cena galante o per una serata diversa.

Ogni anno, però, soprattutto se si è agli inizi della conoscenza, compare sempre lo stesso dramma: “Come mi vesto?!”.

errori-da-evitare-san-valentino
Da Canva

Niente paura: con questi consigli di stile riuscirai ad evitare rovinosi scivoloni imbarazzanti.

Come vestirsi a San Valentino: cosa evitare assolutamente

Partiamo, anzitutto, con due consigli tanto ovvi quanto importanti: piega e manicure. Le mani, infatti, sono un dettaglio importantissimo che faranno la differenza.

Lo smalto rosso o nude sarà indubbiamente la scelta migliore.

Il secondo step da fare è decidere come vorremmo apparire durante la serata. Sexy o romantiche? Provocanti o più bon ton?

Fatte queste premesse passiamo alla questione principale: gli errori da non fare. L’obiettivo è quello di farti desiderare, ma attenzione: mai e poi mai scadere nel volgare. Ecco allora alcune scelte da evitare categoricamente.

Il pigiama e/o la tuta

Qualora siate conviventi e la serata romantica si svolga in casa, evitate qualsiasi scelta come pigiami o tute.

Attenzione: non c’è nulla di male nell’essere al naturale, anzi. Ma in una situazione del genere optare per la scelta comoda rischia di creare tutto fuorché desiderio.

Maglioni a righe/personaggi dei cartoon/unicorni

Altrettanto categorico il divieto di indossare qualsiasi tipo di abbigliamento infantile/simpatico quella sera. Un conto è quando siete da soli sul divano, un conto è la cena romantica.

Al bando, dunque, i maglioni con personaggi della Disney o quelli a righe che rischiano di creare l’effetto marinara infreddolita.

Evita di essere volgare

San Valentino è un’ottima occasione per essere sexy e intriganti, ma attenzione: la volgarità è dietro l’angolo e devi essere la sua compagna sexy, non l’accompagnatrice.

Se optate per un mini dress che lascia le gambe scoperte, evitate maxi scollature, idem al contrario. Lasciate scoperta o solo la parte superiore del corpo o solo quella inferiore.

intimo-san-valentino

L’intimo tenero o comodo

Per una sera si può anche stare con un intimo scomodo quindi l’imperativo categorico è evitare l’intimo con disegnini e tenero. Al bando anche l’intimo vecchio: evita in ogni modo mutandine o reggiseni con buchi e strappate.

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: TEST PERSONALITÀ, DIMMI DI CHE COLORE SCELGI IL RGGISENO E TI SIRÒ CHI SEI

I tacchi? Solo se riusciamo a portarli

I nostri fidanzati ci conoscono bene e sanno meglio di chiunque altro quanto soffrite nel portare i tacchi. Quella sera devi essere sexy ma naturale, quindi evita tacchi che possano rovinarti la serata e irrigidirti o farti sembrare una giraffa sui trampoli. Self confident fino all’ultimo.

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: I CINQUE ACCESSORI CHE NON POTRANNO MANCARE NEL TUO ARMADIO IN PRIMAVERA

Infine vi consigliamo di evitare l’effetto principessa. No dunque ad abiti pomposi da cerimonia, risultereste totalmente fuori luogo e fuori contesto e rischiereste di sentirvi a disagio per tutta la serata.

Può interessarti anche