domenica, Settembre 25, 2022

Pantaloni a sigaretta, sai come abbinarli? Per te 3 consigli di stile strepitosi

I pantaloni a sigaretta sono un dolcissimo must have della moda très chic: ma come indossarli al meglio? Ecco 3 consigli di stile solo per te

Non cadranno mai nel dimenticatoio, sono belli, raffinati, dal taglio semplice eppure così stiloso e virtuoso: i pantaloni a sigaretta erano un meraviglioso must have negli anni 80 e ancora ad oggi è impossibile non amarli. Slanciano la silhouette, si sposano perfettamente a qualsiasi body shape e inoltre intervengono su piccoli difettucci da nascondere, in particolare i polpacci abbondanti.

pantaloni a sigaretta
Foto da Canva

Cadono dritti, senza troppi fronzoli e ovviamente troviamo modelli un po’ più fasciati ed altri leggermente oversize, tuttavia l’eleganza è l’elemento che li accomuna e nel contesto del blazer/camicia/giacca salvano sempre la vita. Ma come indossarli per tutte le occasioni? Vi regaliamo 3 strepitosi consigli di stile!

I pantaloni a sigaretta conferiscono bellezza ed eleganza: ma come abbinarli al meglio?

I pantaloni a sigaretta, come già accennato, possono essere di varia natura, tuttavia corrispondono tutti ad un’unica grande caratteristica: la silhouette morbida e dritta, che cade a pennello lungo le gambe, slanciando e smagrendo senza troppo impegno o ricercatezza del look.

moda street style
Foto da Getty Images

Ovviamente si sposano perfettamente a parecchi stili, da quello più classico a quello un po’ più moderno e d’eccezione come il gothic style, l’urban chic e l’old street style. Ma come possiamo indossarli al meglio per esaltare la loro attuale bellezza ed eleganza? Dopo aver scoperto come trasformare i pantaloni della tuta in un capo chic come potete leggere qui, scopriamo come indossare quelli a sigaretta!

  • Evidenzia il punto vita: i pantaloni a sigaretta, proprio per la loro forma dritta, morbida e scorrevole, sono perfetti nei modelli a vita alta poiché fasciano la prima parte del corpo e assottigliano la seconda con il giusto pizzico di larghezza. Pertanto quelli che virano molto sul classico, con la riga centrale definita e le tasche sottili garantiranno al nostro outfit uno stile comodo e ricercato, specialmente se gli abbineremo bralette primaverili, magliette cut out o semplicemente top smanicati.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: GIULIA SALEMI A DIR POCO ESPLOSIVA: GLI SCATTI CON CUI HA RAPITO I FOLLOWER

  • La giacca giusta: è impossibile parlare di pantaloni a sigaretta senza citare le giacche poiché si sposano alla perfezione e spesso questo tipo è inserito negli abbinamenti tailleur. Tuttavia possiamo creare anche noi un modernissimo spezzato, a patto che si rispettino le silhouette. Non bisogna mai confondere il pantalone a sigaretta con lo skinny, poiché mentre quest’ultimo fascia interamente gambe, glutei e fianchi, il primo accompagna le forme senza evidenziarle. Ecco perché con un modello classico potremo abbinare blazer semplici, fermi sul punto del fianco, mentre con modelli più oversize e a vita alta potremo scegliere giacche più lunghe, con spalline un po’ evidenziate e orlo sul ginocchio.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: ANFIBI, I PIU’ COOL DI QUANTICLO NON SCONTENTERANNO NESSUNO(CONTO IN BANCA INCLUSO)

stile urban chic
Foto da Getty Images
  • Non solo tacchi: è inutile negarlo, i pantaloni a sigaretta si sposano alla perfezione con i tacchi, specialmente se laccati e a punta, tuttavia non dovremo limitarci solo a loro. Ad esempio i classici mocassini alla francese, con tomaia squadrata e linguetta all’insù conferiranno al look finale un aspetto molto raffinato, mentre stivali cruissards con modelli di pantaloni a 3/4 allungheranno notevolmente la lunghezza della gamba!

Può interessarti anche