martedì, Giugno 28, 2022

La faux-fur è la pelliccia di questo inverno: per un effetto cocoon davvero chic

Incredibile, morbida e voluminosa, la faux-fur è la pelliccia del momento: intelligente, rispetta gli animali ed è très chic, scoprila subito!

Sorella dolcissima delle teddy jacket, un po’ più appariscente forse ma incredibilmente morbida e stilosa: la faux-fur non ha deluso nessuno all’inizio dell’inverno 2021 e si riconferma sul suo finire del nuovo anno in un modo strepitoso. In realtà ci accompagnerà anche nei primi giorni primaverili, quando le temperature alla sera saranno sempre un po’ forti e frizzanti, tuttavia si riscopre non solo la bellezza della pelliccia corta, ma anche l’uso intelligente del materiale.

pelliccia flaux fur
Foto da Canva

Completamente ecologiche, senza nessuna pelle animale, 100% cruelty-free, ma non per questo meno morbide. L’assaggio gustoso lo avevamo già avuto con Max Mara, Stella McCartney e Mango poco tempo fa, che avevano scelto di realizzare una linea pro animals davvero col botto, ma adesso molti altri stilisti hanno scelto la stessa strada. Ma perché la faux-fur sembra essere in assoluto la preferita? 

La pelliccia faux-fur è l’alternativa più chic alla teddy jacket: strepitosa, morbida e dall’effetto cocoon meraviglioso

Sofficissime, sofisticate, all’avanguardia: le faux-fur quest’anno non solo ci accompagneranno sino a Febbraio, ma si ripresenteranno fiere già verso la fine di Ottobre e le passerelle ce ne hanno proposte a bizzeffe, una più bella dell’altra. La particolarità non starà solo nella realizzazione totalmente cruelty free, ma anche nei design, un po’ più ricercati e chic rispetto alla classica teddy, ciononostante potrà essere indossata per qualsiasi occasione.

sfilata gucci love parade
Foto da Getty Images

Vengono riportate a galla le cortezze esagerate, ferme alla vita o al massimo sull’inizio dei fianchi, riappaiono le zip, le abbottonature fluffly, i colletti peter pan, alla coreana, dolci e sottili classici, revers. Maniche lunghissime, spalle scese e morbide, abbandonando un po’ lo stile anni 80, tuttavia i modelli si rifanno molto alle pellicce di quegli anni, garantendo un revival di stile e iconico.

collezione shrimps
Foto da Getty Images

Colori zuccherati, che sanno di pastello, partiamo dal carta da zucchero passando per il pervinca, continuando con il rosa confetto e l’antico, il violetto, il giallo sporcato dal panna, il grigioperla, i bordeaux golosi e i nocciola, i quali potranno quasi farci percepire il sapore delle nuance.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: IL MIDI DRESS SARA’ IL TREND DI TUTTA LA PRIMAVERA 2022: 3 CONSIGLI PER INDOSSARLO ALLA PERFEZIONE

sfilata d&g
Foto da Getty Images

Gli abbinamenti migliori saranno con le longuette e gli abiti midi, così come i panta palazzo e i tailleur, sostituendo il classico blazer con questo nuovo stile di giacca, per chi non vuole prendersi troppo sul serio, ma allo stesso tempo necessita di calore, confort e abbracci morbidissimi. La faux-fur non ha quindi la pretesa di sostituire i must have, ma lo diventa, esprimendo tutta la sua delicatezza nelle forme così tenere da apparire dolci, appetitose.

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: H&M LANCIA I MUST HAVE DELLA PRIMAVERA CHE VERRA’: NON POTRAI FAR A MENO DI ACQUISTARLI

pelliccia flaux fur
Foto da Getty Images

Con la faux-fur si riscopre ancora una volta la comodità dell’oversize, degli svasati e delle linee semplici, dritte e che armonizzano le silhouette in un gioco di sensazioni sfizioso, moderno , di un’eleganza imbattibile.

Può interessarti anche