domenica, Settembre 25, 2022

Sanremo, Noemi e l’inaspettata sorpresa

Siamo arrivati ormai alla terza puntata del Festival di Sanremo. Come sempre, i colpi di scena non sono mancati. 

Ancora una volta, il Festival non ci ha deluso.

Noemi copertina
Foto da @noemiofficial

Il 3 febbraio è andata in onda la terza puntata del Festival più famoso d’Italia. Non sono mancate le sorprese e i tanti ospiti che si sono susseguiti nel corso della serata. Ma non dimentichiamoci dei cantanti in gara che ci hanno intrattenuto nel corso della puntata.

La serata è stata aperta da Giusi Ferreri con il brano Miele. Highsnob e Hu hanno seguito con Abbi cura di te e Fabrizio Moro è stato il terzo sulle note di Sei tu. A seguire Aka 7even (Peretta così), Massimo Ranieri (Lettera di là dal mare), Dargen d’Amico (Dove si balla) e Irama (Ovunque sarai).

E’ stata poi la volta di Ditonellapiaga con Rettore con Chimica, Michele Bravi che ci ha deliziato con il brano Inverno dei fiori, poi è stato il turno di Rkomi con Insuperabile e di Mahmood e Blanco con Brividi, concludendo con Gianni Morandi e la sua Apri tutte le porte.

La terza e ultima parte della serata è stata aperta Tananai (Sesso occasionale), seguito da Elisa con O forse sei tu, La Rappresentante di Lista (Ciao ciao), Iva Zanicchi con Voglio amarti, Achille Lauro (Domenica), Matteo Romano con Virale e Ana Mena con Duecentomila ore.

Hanno concluso la serata Sangiovanni che ci ha deliziato sulle note di Farfalle, seguito da Emma con Ogni volta è così, Yuman (Ora e qui), Le Vibrazioni (Tantissimo), Giovanni Truppi con Tuo padre, mia madre, Lucia e per finire Noemi con Ti amo non lo so dire.

Noemi e quel particolare mozzafiato

Noemi, nome d’arte di Veronica Scopelliti, è nata il 25 gennaio 1982 a Roma. Suo padre Armando è un musicista, che le trasmette la passione per la musica e per il pianoforte, che Noemi inizia a suonare all’età di 7 anni, mentre a 11 comincia a prendere lezioni di chitarra.

Noemi in nero
Foto da @sanremorai

Nel 2006 si laurea presso l’Università degli studi Roma Tre in DAMS. Molti non lo sanno, ma prima di intraprendere la carriera di cantante, Noemi ha lavorato come sceneggiatrice, realizzando diversi cortometraggi.

La svolta arriva nel 2008, quando partecipa alla seconda edizione di X Factor, arrivando seconda. Tra le sue canzoni ricordiamo Briciole, pubblicato nel 2009, che le permette di vincere il disco d’oro e la inserisce nella Billboard 100 europea.

Nel 2014, la cantante, grazie anche al successo ottenuto negli anni precedenti, assume il ruolo di coach nel talent show di The Voice of Italy.

E’ ormai la settima partecipazione per Noemi al Festival di Sanremo, a partire dal suo debutto, avvenuto nel 2010. Il miglior piazzamento è avvenuto però nel 2012, quando è arrivata al terzo posto con il brano Sono solo parole.

Ricordi la gaffe d Noemi nella scorsa edizione del Festival di Sanremo? Clicca qui!

Noemi a Sanremo
Foto da @festival_sanremo2022

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: I 5 ABITI PIU’ SEXY DELLA STORIA DI SANREMO: DALLA FARFALLINA DI BELEN AL DECOLLETE’ DELLA HUNZIKER

In occasione della sua seconda performance al Festival di Sanremo, Noemi non ha assolutamente deluso le aspettative. Ci ha presentato un outfit mozzafiato, che trasuda sensualità da tutti i pori.

Il total black la avvolge in tutto il suo splendore, evidenziandone l’incredibile silhouette. L’outfit è stato ispirato al look sfoggiato dall’intramontabile Anna Oxa, durante la sua partecipazione al Festival di Sanremo del 1986.

Anche questa volta, come la scorsa sera, la cantante ha deciso di aggiungere un tocco sexy al proprio look, con una scollatura mozzafiato, sia nella parte frontale che posteriore. Il tutto è completato da una collana lunga in argento, che le fanno brillare ancora di più il suo fantastico ensemble.

POTREBBE INTERESSARTI, CLICCA QUI: NOEMI TORNA A SANREMO, MA RICORDI LA GAFFE DEL LOOK DELL’ULTIMA VOLTA?

Chissà cosa ci riserveranno le prossime puntate? Quale sarà il look migliore? Lo scopriremo presto.

Può interessarti anche