domenica, Settembre 25, 2022

I 5 costumi di Carnevale più brutti di sempre: ecco perché non dovresti mascherarti così

Quando arriva il Carnevale, alcuni costumi femminili vengono sfoggiati con disinvoltura, ma sono brutti e oltretutto fastidiosi cliché: scopriamoli insieme!

C’è ben poco da fare: non appena arriva il Carnevale, i negozi di giocattoli, articoli per la casa o di accessori pullulano di materiale si giocoso, ma che rispecchia fastidiosissimi cliché, specialmente legati al mondo femminile. Se un tempo risultavano divertenti, sbarazzini e adatti a questa festa, ad oggi stancano eccome!

costumi cliché brutti carnevale
Foto da Canva

In particolare ne abbiamo selezionati 5 che, oltre a descrivere ancora appieno una retrograda figura della donna, sono anche abbastanza volgari e kitsch. Scopriamo insieme i 5 costumi di Carnevale più brutti di sempre!

Questi costumi di Carnevale hanno annoiato: ecco perché non dovresti più mascherarti così

Certo, a Carnevale tutto è concesso, persino vestire dei cliché più famosi, tuttavia alcune maschere legate prettamente al mondo femminile hanno ampiamente stancato e dovrebbero essere superate. Proprio perché questa festa prevede in assoluto l’uso della fantasia, ritrovare i negozi pieni di classici costumi cut out, corrispondenti a ‘categorie’ predefinite, non solo annoiano, ma disturbano. Ecco perché oggi abbiamo raccolto per voi i 5 costumi cliché più brutti legati alla donna e che dovremmo iniziare ampiamente a superare!

costume carnevale
Foto da Canva

Partiamo subito con il primo, il cliché di qualsiasi cliché: la gattina sexy. Perché la femminilità della donna dovrebbe corrispondere sempre ad un felino mezzo nudo con tanto di coda e orecchie? Alcune donne magari vedranno la loro sensualità paragonata a un coccodrillo, altre ancora persino a un serpente. Non può non rientrare in classifica!

carnevale 2022
Foto da Canva

Continuiamo con il secondo costume cliché, che a nostro avviso è anche piuttosto brutto: la vampira sexy. Qualsiasi costume vedrà sempre le stesse caratteristiche, calze a rete, mantellino cortissimo e body ‘strizzaseno’. Evidentemente qui c’è un problema di fondo legato alla letteratura, poiché i vampiri originali non erano per nulla belli!

costume poliziotto
Foto da Canva

Il terzo costume cliché abbraccia in realtà anche gli uomini, considerando però due estreme differenze: nella prima troviamo la classica divisa da poliziotto, perfetta di tutto punto, mentre per le donne rivisitazioni sensuali e fin troppo osé. Ammettiamolo, ha stancato!

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI: MISSIONE SPOSA: I TREND ABITI 2022 PARLANO CHIARO, ECCO LE NOVITA’ PIU’ INCREDIBILI

divisa infermiera
Foto da Canva

Il quarto costume inizia a vedersi già parecchio tempo fa e ad oggi è forse uno tra i cliché più cliché che esistano: l’infermiera sexy. Autoreggenti, rossetti rossi, quasi sempre parrucca biondo cotonato e camice super avvitato con tanto di scollo a V e reggiseno in pizzo nero. Bocciato!

TI POTREBBE INTERESSARE? CLICCA QUI. SABRINA FERILLI DOPO LA PAROLACCIA A SANREMO, ARRIVA ANCHE LA GAFFE NEL LOOK

suicide squad
Foto da Canva

L’ultimo costume della nostra classifica è un po’ più moderno, ispirato al film Suicide Squad ed è la figura di Harley Quinn. Purtroppo però il personaggio descrive il disturbo della schizofrenia e nonostante a Carnevale sia tutto concesso, non si può scherzare su tematiche simili. Ecco perché ad oggi questi famosi costumi dovrebbero subire decisamente un cambiamento!

Può interessarti anche