mercoledì, Novembre 30, 2022

Il mondo dopo Virgil Abloh non sarà più lo stesso: la sfilata di Off White ne è la conferma

Una bandiera con l’invito a mettere in questione tutto e una collezione che ci spinge a interrogarsi nel profondo: è questa, l’ennesima, eredità che ci ha lasciato Virgil Abloh nella nuova collezione di Off White

Ha sfilato sulle passerelle della Parigi Fashion Week inaugurandola e, nel giro di pochissimo, ha fatto letteralmente il giro del mondo finendo su ogni rivista, sito e pagina di moda esistente.

virgil-abloh-omaggio-fashion-week-paris-off-white
Canva

Stiamo parlando della nuova collezione di Off White firmata dal designer Virgil Abloh. Una scomparsa, la sua, che se da un lato ha lasciato un vuoto incolmabile non solo nel mondo della moda ma della cultura in generale, dall’altro ha lasciato un’eredità tale da segnare un prima e un dopo nella storia del fashion.

“Question everything”: l’inno alla libertà, al sogno e alla rivoluzione di Virgil Abloh con Off White

Il designer statunitense, fondatore del celebre quanto avanguardista brand Off White, è stato omaggiato dai suoi colleghi proprio in occasione della Parigi Fashion Week.

Uno scenario onirico quanto emozionante quello che si respirava sia dentro che fuori la passerella, per la presentazione di una collezione altrettanto onirica: Spaceship Earth: An Imaginary Experience.

Un tema, questo, tanto caro a Virgil Abloh, e che rimanda (vengono i brividi), al suo, di viaggio.

Quasi come un’extraterreste, infatti, il designer è venuto a portare un’innovazione con quale, viene da pensare, dovremo fare i conti noi, senza di lui.

Perfetta la location: un’ampia sala bianca con un lampadario gigantesco di cristalli posizionando proprio al centro.

A racchiudere la visione del designer la frase che campeggia sulla bandiera portata da due modelli: “Question everything”. Un lascito, più che un’ammonizione, del potere abbattere le barriere che ci costringono entro gli standard che chi è venuto prima di noi ci ha imposto.

paris-fashion-week-off-white-virgil-abloh
Da Instagram @nssgclub

Un connubio perfetto fra l’immaginario anni ’90 e il futuro, come testimoniato anche dalla presenta del fior fiore delle top model di quegli anni e del presente. E che, non a caso, erano le più grandi amiche di Virgil: Naomi Campbell, Mariacarla Boscono, Bella Hadid, Kendall Jenner, Amber Valleta, Helena Christensen, Cindy Crawford, Bianca Balti e Kaia Gerber.

paris-fashion-week-2022-gigi-hadid-off-white-virgil-abloh
Da Instagram @nssgclub

La sfilata è poi terminata con un vero e proprio colpo di scena, come si può vedere nel video.

Sulla passerella è infatti apparsa l’ex musa di Alexander McQueen, Debra Shaw, con addosso un maestoso abito bianco che incarna alla perfezione il DNA ibrido di Off White, tipico di Virgil: quello couture e quello street wear.

Può interessarti anche