mercoledì, Novembre 30, 2022

Colloquio di lavoro? Ecco che cosa indossare per far emergere il meglio di sé

Cosa indossare per un colloquio di lavoro senza rinunciare alla propria personalità? Eccovi qualche abbinamento sciccoso, elegante e pratico!

Viviamo in giorni difficili, complicati, a tratti amari e a tratti speranzosi, bisogna ammetterlo. Sembra così lontano ormai il ricordo del primo lockdown di Marzo 2020, quando per mesi abbiamo dovuto trascorrere la maggior parte del tempo in casa, alle prese con la famiglia, il lavoro e…anche qualche licenziamento improvviso. Tantissimi tra donne e uomini si sono dovuti reinventare, ritrovandosi in un’età anche piuttosto avanzata a dover far fronte a nuove mansioni e nuovi colloqui di lavoro.

colloquio lavoro
Credits_canva

Ad oggi, nonostante i due anni pandemici e una leggera ripresa, soprattutto le donne devono avere a che fare con i licenziamenti, di incidenza maggiore, purtroppo, proprio per il genere femminile. Ritrovarsi in un’età di 35/40 anni, con un lavoro precedente già avviato e vissuto, per poi doversi adattare a nuove tipologie non è facile. Così come può essere complicato scegliere l’outfit giusto per un eventuale colloquio, specialmente quando non se ne fa uno da tanto tempo.

Ecco perché la redazione di Ciaostyle ha pensato di raccogliere qualche consiglio per scegliere gli abbinamenti più azzeccati, senza rinunciare alla propria personalità, ma risultando professionali ed eleganti. Curiose? Scopriamone qualcuno insieme!

Ecco gli abbinamenti giusti per l’outfit da colloquio di lavoro: sarai elegante e farai colpo sin da subito

Può sembrare semplice: basta una giacca, una camicia ed un pantalone per risultare eleganti e questo non è di certo un errore di valutazione. Tuttavia bisogna rompere i classici schemi che vedono il colloquio di lavoro in pieno stile americano, con valigetta alle mani, capo misogino sconsiderato che farà di tutto per metterci in difficoltà. Anzi, a volte chi esegue il colloquio è una persona giovane, dinamica e ciò che vuole principalmente mettere ‘sotto esame’ è la nostra capacità di attenzione, di rispondere prontamente e saper ragionare. Come valorizzare quindi il nostro talento tramite l’outfit? Eccovi qualche prezioso consiglio!

moda lavoro 2022
Credits_canva

Iniziamo sin da subito col dire che non bisogna necessariamente rinunciare ai colori per un colloquio di lavoro. Certo, le nuance neutre come il nero, il beige o il grigio non ci faranno sbagliare, tuttavia la personalità di ognuno di noi è il primo canone estetico su cui basarsi. Pertanto se amiamo i colori poiché siamo persone solari ed allegre, potremo scegliere dei completini di un bel rosa confetto, un blu cobalto o navy, un giallo limone oppure uno spezzato che faccia sposare a dovere le nuance. Ad esempio l’abbinamento giallo e viola è molto audace, ma potrebbe far sì che il datore di lavoro si ricordi di noi per le colorazioni forti, abbinate alla nostra iniziale performance.

Scegliere l’abbinamento giacca/camicia di per sé non è un errore, tuttavia possiamo iniziare a superare l’idea che solo questo possa garantirci eleganza. Ad esempio un maglioncino di cotone leggero, in pieno stile primaverile con scollo a V non troppo profondo di una nuance calda, con un blazer tagliato in vita o un cardigan morbido a contrasto potrebbero davvero farci apparire molto chic.

moda primavera 2022
Credits_canva

In ultimo, ma non per importanza, giochiamo con altri abbinamenti che non prevedano esclusivamente il tailleur pantalone: ad esempio una gonna a matita di un bel colore pastello, in abbinamento ad una camicetta di seta carta da zucchero ed un blazer ton sur ton con la parte bottom potrebbero davvero essere funzionali e chic. Sulle scarpe il discorso deve riguardare la comodità. Poco importa se vorremo prediligere un tacco alto o una scarpa bassa, l’importante è che ci faccia apparire slanciate, potendo camminare comode. Il vostro colloquio di lavoro sarà sicuramente un successo!

Può interessarti anche