mercoledì, Dicembre 7, 2022

Abiti vintage: le piattaforme dove acquistare capi unici a prezzi imperdibili

Gli abiti vintage sono diventati una vera e propria moda, complici anche i social che dettano le nuove tendenze. Le applicazioni apposite per il second hand sono il futuro della moda, dopo i negozi vintage nelle città.

Carrie Bradshaw ci aveva visto lungo in Sex and The City, facendo degli abiti vintage un vero e proprio fulcro del suo impeccabile stile. In Italia a sdoganare il trend sono state molte donne famose del calibro di Chiara Ferragni.

Abiti Vintage
Foto Instangram @sarahjessicaparker

La tematica del riutilizzo però non ha solo valore economico e di stile, permettendo di ottenere a buon prezzo capi storici anche di marchi di lusso, ma ha un enorme valore sociale. In termini ambientali, questa pratica permette di combattere attivamente l’emergenza climatica, di fatto i consumi per le produzioni sono enormi. Per quanto riguarda l’aspetto economico, l’utilizzo degli abiti vintage è il modo più semplice per l’economia circolare. Quello del riutilizzo è diventato quindi un trend molto attivo, soprattutto negli ultimi mesi.

Abiti vintage: app e negozi per il riutilizzo dei capi

Se un tempo esistevano i negozi di seconda mano che sono presenti in Italia da Nord a Sud, oggi l’impulso vero viene dalle app e dalle applicazione di questo tipo. Tutti possono rivendere i propri abiti usati che diventano il gioiello di altri.

Abiti Vintage App Vinted
Foto Instagram @Vinted

Vinted è il più gettonato ma non è l’unico, Armadio Verde, Depop, Rebelle, Vestiaire Collective. Il mercato è veramente in fermento e questo cambia anche l’approccio dei più giovani. Mettere in vendita un capo è un modo per evitare di gettarlo o di tenerlo nell’armadio senza futuro.

Oggi i negozi seriali hanno abituato il cliente a capi mordi e fuggi dalla qualità relativa e quindi anche dalla durata non proprio eterna. Per questo, ma anche per la voglia di avere un abbigliamento unico ed iconico, c’è stato un ritorno al passato e agli abiti vintage. Questo “passo indietro” è una grande conquista per il mondo della moda ma anche per le tasche degli acquirenti.

Queste piattaforme di compravendita di abiti usati hanno avuto un boom incredibile ed è previsto che nel giro di pochi anni siano in grado di raddoppiare la loro crescita. Questo porterà di fatto un risparmio per il pianeta.

Abiti vintage Armadio Verde
Foto Instagram @Armadio_Verde

Con questo circolo virtuoso gli abiti allungano la loro vita, gli sprechi sono contenuti e le persone sono soddisfatte. Acquistare un abito vintage elegante di Valentino o una borsa Gucci non è alla portata di tutti, tuttavia con il vintage, abiti e accessori anche di grandi marchi sono alla portata di ogni generazione.

Può interessarti anche