sabato, Maggio 28, 2022

Floreale, la primavera nello stile più in voga del momento!

F come floreale, sei sicura di conoscere tutto su questo stile? Ti spieghiamo ogni dettaglio di questa tendenza.

Non c’è primavera che si rispetti senza l’esplosione dello stile più atteso di tutta la stagione: il floreale. Conosciamolo meglio!

floreale vestiti

I fiori non sono solo delle piante, ma rappresentano anche i protagonisti della primavera nella moda. Attraverso il loro forte simbolismo, i colori e l’allegria, hanno dato vita a uno stile che tutte le primavere emerge e si impone con forza: quello floreale.

Floreale: gli abiti che le donne amano indossare in primavera sono solo di questa tendenza

Abiti a stampe floreali si sono sempre imposti nella moda fin dalla notte dei tempi. Oggi gli stilisti li ripropongono in modo sempre più innovativo. Sicuramente la stagione in corso, ovvero quella della primavera, non può proprio fare a meno di questa tendenze. Vi suggeriamo alcuni look che seguono lo stile floreale!

Sicura di conoscere tutto su questo stile? Ti aiutiamo a saperne di più!

floreale vestiti
Foto Canva

Possiamo dire senza ombra di dubbio che la primavera sia all’insegna del flore power e che nonché donna che non abbia indossato almeno una volta in questa stagione un capo di questa tendenza. Lo stile floreale, detto anche Liberty, si impose con forza nel Novecento con l’idea di dare un contrasto all’epoca dell’industrializzazione. In tutti gli ambiti dell’arte nacque questa voglia di rivalsa contro l’austerità per cui fiori, animali, line sinuose e spirali diedero vita a una nuova tendenza.

Ancora oggi lo stile floreale è uno dei più vivi e amati nel settore della moda e dobbiamo tutto a Christian Dior che nel 1947 chiamò la sua prima collezione “Corolle” infatti le gonne dal vitino sottile riprendevano la forma della corolla di un fiore. Molto importante il ruolo anche di Coco Chanel e della sua camelia bianca che ancora oggi è uno dei simboli del brand francese.

floreale vestiti
Foto Canva

Insomma questo stile attraversa i secoli, si muta, si modernizza, ma non viene mai abbandonato dagli stilisti che lo ripropongono di volta in volta, in maniera sempre più originale.

Da Dior a Kenzo, che mischiò il floreale con lo stile orientale, a Dolce e Gabbana che ha inserito i fiori nei patchwork, e giungendo poi a Tom Ford e Gucci. Il tema floreale non pare conoscere stagione, né variante. Lo troviamo sia nella collezione autunno\inverno che in quella primavera\estate anche se per antonomasia lo colleghiamo ovviamente alla stagione primaverile.

Che sia un modello maxi o quello corto, l’abito floreale sconvolge e si impone sempre con sensualità e originalità. E voi amate questa tendenza?

Può interessarti anche