sabato, Maggio 28, 2022

Come applicare la tinta sui capelli da veri parrucchieri: ecco 3 passaggi facili

Potrai applicare la tinta sui capelli come un vero professionista se seguirai questi passaggi: ecco 3 step per un risultato impeccabile!

Vuoi per il risparmio, vuoi per evitare di perdere troppo tempo dal parrucchiere, la tinta per capelli da applicare in casa è super gettonata tra milioni di donne, ma anche di uomini. Ormai in commercio troviamo flaconi e confezioni intuitivi, in grado di facilitare ancora di più la stesura senza dover ricorrere a pennelli, ciotole o guanti. Come ben sappiamo, la tinta è un processo di colorazione solitamente permanente sui capelli e se applicata nel modo scorretto può davvero creare disastri difficili da ‘aggiustare’.

tinta capelli
Credits_canva

Basta pensare a tutte le grandi star, che si recano regolarmente dal proprio hair stylist di fiducia proprio per non incorrere in incidenti di percorso che poi, potrebbero rivelarsi fatali. Certo, noi comuni esseri umani non abbiamo la fortuna dei vip di averne uno personale, tuttavia non è detta l’ultima parola.

Noi di Ciaostyle oggi, vogliamo svelarvi 3 passaggi semplici, efficaci ed utili che vi permetteranno di applicare la colorazione come dei veri parrucchieri. Il risultato sarà invidiabile e impeccabile, perché non scopriamo insieme come fare la tinta per capelli in casa?

Fare la tinta a casa sarà un successo: per capelli splendidi come quelli di un saloon

Che tu abbia scelto un colore molto naturale e simile al tuo originario o che tu voglia scegliere uno dei trend più sfiziosi di quest’anno come l’Expensive Brunette o l’Expensive Blonde poco importa. Ciò che risulta fondamentale è applicare il colore in modo uniforme, seguendo qualche piccolo trucchetto, senza dimenticarsi di 2 o 3 accorgimenti, facili da ricordare, ma fondamentali per la riuscita ottimale del risultato. Ovviamente bisogna indossare qualcosa di comodo e vecchio affinché le macchie eventuali non siano un problema, proteggere le mani e le zone in cui poggeremo ciotola e pennello(nel caso in cui si decida di miscelare gli ingredienti manualmente) con fogli di carta di giornale. Bene, adesso come procediamo?

trend capelli 2022
Credits_canva
  • Pettina i capelli: prima di tutto, ricordiamoci di scegliere una tinta di qualità, che corrisponda a marche certificate e non scadenti. Questo cambierà completamente il risultato finale della colorazione. Solitamente per colori naturali gli esperti consigliano di scegliere 1 o 2 toni al massimo più chiari o più scuri del nostro colore originale. Avendo quindi chiarito questo, procediamo spazzolando tutti i capelli in modo da rimuovere eventuali nodi.
    fare tinta faidate
    Credits_canva
  • Dividi i capelli in sezioni: solitamente si consiglia di applicare la tinta sui capelli sporchi. Ciò non dipende, rispetto a quanto si possa pensare, da una maggiore aderenza del colore, bensì per una maggiore protezione. Gli oli naturali prodotti dai capelli andranno a proteggere le fibre dagli agenti chimici presenti nella tinta. Dopo aver quindi spazzolato, con il manico del pennello dividiamo la chioma a metà sulla fronte, formando due grosse code laterali. Eseguiamo la stessa operazione sulla zona posteriore, dividendo a metà i capelli formando una linea dritta dalla zona parietale sino alla nuca, ottenendo altre due ciocche grosse.
    come fare tinta a casa
    Credits_canva
  • Procedi con l’applicazione: miscelato il prodotto, procediamo prelevandone quanto basta con il pennello, poggiamo le setole sulla zona della ricrescita, ma non stendiamolo. Questo potrebbe creare una stratificazione di colore non gradevole alla vista. Con il manico del pennello quindi, spostiamo una piccola porzione di capelli verso il lato opposto e procediamo in questa modalità fin quando tutta la zona frontale e centrale sarà completa. Seguendo lo stesso principio applichiamo la tinta anche sulla zona posteriore.
  • Altri consigli utili: sconsigliamo di lasciare il prodotto colorante per meno o più tempo rispetto a quello riportato sulla confezione, poiché potremmo ottenere un colore meno intenso o, al contrario, troppo profondo. Per evitare macchie sulla pelle potremmo spalmare un po’ di crema per il corpo sulla zona vicina all’attaccatura dei capelli. Se il nostro intento non è coprire solo la ricrescita, ma anche il resto della chioma, iniziamo tingendo metà fusto, applichiamo poi il prodotto sulle punte e infine sulla radice, poiché il calore prodotto dalla testa potrebbe farci ottenere una nuance alla base troppo scura rispetto al resto dei capelli. Ricordiamo infine di utilizzare prodotti specifici per capelli colorati e di evitare lavaggi frequenti. In questo modo il colore durerà di più e il risultato sarà da veri professionisti!

Può interessarti anche