sabato, Giugno 25, 2022

3+1 colori di capelli, quelli da scegliere dopo i 40 anni per dimostrare 20

Sembrare più giovane dopo i 40 anni sarà semplicissimo: tutto inizia dai capelli, eccovi 3+1 colorazioni che garantiranno una freschezza esagerata!

Chiariamo sin da subito: dopo i 40 anni non si è vecchie, non finisce tutto e non cambia il nostro stile. Ce lo ha ricordato Gisele Bündchen proprio qualche giorno fa, quando a British Vogue ha dichiarato di sentirsi meglio e ancora più bella a 41 anni, rispetto ai suoi 20. Il concetto di bellezza che sfiorisce dopo una certa età deve assolutamente essere abbattuto, considerando comunque i cambiamenti del corpo, che purtroppo non vedono battaglie.

capelli 40 anni
Credits_canva

Accettare il trascorrere del tempo è fondamentale per sentirsi meglio con se stesse. Tuttavia apportare qualche piccolo cambiamento per sentirsi più giovani e camuffare i piccoli segni ‘di crescita’ non è un’idea da scartare, partendo proprio dai capelli. Le nostre chiome sono tra i primi tratti caratteristici a esprimere l’avanzare dell’età, soprattutto quando bisogna fare i conti con i capelli bianchi.

Per questa ragione, Ciaostyle ha creato per voi una mini selection 3+1 colorazioni che non solo sono tra i trend beauty look di quest’anno, ma che potranno aiutarvi nel farvi apparire rinvigorite, senza diventare schiave della tinta stessa. Vogliamo scoprirle insieme?

La bellezza parte dai capelli: dopo i 40 anni segui questi 3+1 colorazioni e sarai ancora più fresca

No, non è più obbligatorio tingere i propri capelli. Ce lo ha insegnato pochi giorni fa Letizia Ortiz che ha smesso di ritoccare la propria chioma dandoci un look sale e pepe, ce lo ha confermato persino la fashion victim per eccellenza, Sarah Jessica Parker, scegliendo una colorazione che potesse mantenere il suo classico biondo, pur dando dignità al grigio ormai presente tra le ciocche. Certo è però, che i capelli vanno analizzati in un contesto d’insieme con pelle, look e colori naturali. Se il vostro intento è dare una pennellata di freschezza, scegliete una di queste colorazioni. Ecco una mini selection di 3+1 tinte 2022 per capelli dopo i 40 anni!

capelli hollywood
Credits_Pinterest
  • Strawberry blonde: chiamato anche biondo fragola nei saloon italiani, questa frizzantissima colorazione basa tutto, ovviamente, sul biondo, tuttavia prediligendo nuance alternate fredde e calde. Viene miscelata una piccolissima percentuale di rosso al consueto biondo, dando come risultato finale una chioma molto allegra, freschissima e quasi baciata dal Sole. Perfetta sia per le under 30 che 40, soprattutto per tutte quelle donne che hanno paura di rendere il proprio biondo di un effetto paglierino tipicamente estivo, che invecchia parecchio. Il biondo fragola invece tramite lavorazioni sulle ciocche potrà aiutarci ad alleggerire il viso, dando un effetto lifting sul viso molto evidente. Chi lo ha scelto? Gigi Hadid, Nicole Kidman, Kirsten Stewart ed Emma Stone.
    colori capelli star
    Credits_Pinterest
  • Sunshine Brunette: un castano che parte da una base piuttosto scura e che gioca tramite le lunghezze con pennellate di pura luce. Questa è la bellezza del sunshine brunette, una colorazione che non rinuncia ai colori più scuri, pur tuttavia dando la possibilità di illuminare il volto. Il gioco è facile da capire, basta contornare i laterali del volto con pennellate più chiare, mantenendo radice e gran parte delle lunghezze castane, per poi sfumare ancora di più sul chiaro nelle punte. Alcune star che hanno scelto questa colorazione sono Jennifer Lopez, Beyoncé, Jessica Alba e Drew Barrymore.
    colori capelli per ringiovanire
    Credits_Pinterest
  • Broomstick Blonde: conosciuto ormai come ‘biondo alla Chiara Ferragni’, questa colorazione molto dolce e delicata è indicata per chi purtroppo inizia a soffrire di qualche ruga o di pelle un po’ cadente. Il broomstick lavora molto su due versanti, la radice e il fusto. Mentre la prima volutamente tinge di uno o due toni più scuri rispetto al naturale, fusto e lunghezze vengono schiarite di altrettanti toni, giocando con colpi di Sole oppure in modo netto. Perfetto per chi non vuole essere schiava del ritocchino del parrucchiere poiché crea un effetto molto naturale!
    trend capelli 2022
    Credits_Pinterest
  • +1. Pink champagne: indicato per tutte quelle donne che amano osare o che da anni tingono i capelli di colorazioni eccentriche come il blu, il verde o il silver. Il pink champagne missa dolcemente le note del rosa confetto con il fucsia, in un equilibrio incredibile e che nell’insieme non reca ‘scandalo’. Anzi, con la pelle abbronzata sui toni del bronzo esalterà tutti i colori tipici dell’estate e rispetto a quanto si possa pensare risulta versatile su parecchi look, come ad esempio mise in nero, in beige, in bianco e in blu!

Può interessarti anche