martedì, Giugno 28, 2022

Il diavolo veste Prada docet: tutte le volte in cui Andy Sachs ci ha insegnato lo stile

Il diavolo veste Prada ancora ad oggi ci insegna lo stile: ecco tutte le volte in cui Andy Sachs ci ha conquistati con i suoi abiti!

Sono passati ben 17 anni da quando, per la primissima volta, usciva nelle sale cinematografiche Il Diavolo veste Prada. Un film dal cast eccezionale, prorompente e talentuoso, che ha profondamente segnato la generazione dei millennials. Tra modelle, giornaliste, assistenti e direttrici diaboliche,  è indubbio quanto la pellicola sia stata impattante per il mondo della moda.

il diavolo veste prada
Credits_canva

Campione d’incassi con oltre 326 milioni di dollari, bisogna dare tutto alla mente di Lauren Weisberger, che ha scritto il libro da cui è stato tratto il film. Proprio Lauren affermerà in seguito di essersi ispirata per il personaggio di Miranda Priestly( Meryl Streep) a Anna Wintour, direttrice di Vogue America e una delle donne più in voga e ‘potenti’ del pianeta. La storia racconta di Andrea Sachs, chiamata da tutti semplicemente come Andy, una ragazza acqua e sapone che ‘non conosce nulla di tutta la roba legata alla moda’, assunta come assistente di Miranda, direttrice di Runway.

Andy, inizialmente inesperta e riluttante, fa di tutto per tenersi il posto di lavoro che potrebbe certamente aprirle le porte al suo vero obiettivo, diventare giornalista affermata. Poiché le referenze di Miranda sono estremamente importanti, ingoierà diversi rospi amari, trasformandosi da ragazza impacciata e dal dubbio gusto estetico a vera fashion addicted. Saranno i suoi outfit a conquistare la generazione del 2000 e di conseguenza quelle a venire. Ma voi li ricordate i look più belli in assoluto?

Il diavolo veste Prada torna a regnare: ecco come Andy Sachs può ancora insegnarci lo stile

Lo stile di Andy Sachs nel film, interpretata da una meravigliosa Anne Hathaway, non ha avuto precedenti: tante altre pellicole avevano già parlato di moda, ma come il regista David Frankel abbia reso così impattante il film, resta ancora un mistero, merito certamente della sua bravura. Andy passa da brutto anatroccolo a cigno maestoso, regalandoci degli outfit che ancora ad oggi possono ispirare quelli attuali, sia per una moda primaverile che estiva. E chi siamo noi per non raccontarvi un po’ del suo immenso stile che regna sovrano?

outfit andy sachs
Credits_Pinterest

Prendendo come punto di riferimento una delle scene più esilaranti di tutto il film, Andy ci insegna come indossare letteralmente la comodità: quando Miranda le chiede, come vendetta, di procurare per le sue gemelle il manoscritto non ancora pubblicato del settimo libro di Harry Potter, la ragazza farà letteralmente i salti mortali in tacchi per non perdere il lavoro. Per farlo ha indossato un abito di un bellissimo verde petrolio scuro, con vita accentuata da una cintura di pelle invecchiata, gonna leggera e svolazzante e decolleté color caramello basis, a punta e raffinatissime. Cosa possiamo imparare da questo outfit? L’importanza della semplicità. Non bisogna arricchire con il superfluo, ma individuare il dettaglio che conquisterà certamente.

stile film diavolo veste prada
Credits_Pinterest

Nella scena in cui Andy porta a casa di Miranda Il libro, ci insegna invece l’importanza quasi essenziale dell’accessorio: maglioncino e camicia possono cambiare completamente il look grazie al gioiello giusto e in questo caso troviamo una collana di perle lunga, che gioca con diverse grandezze, applique ed un baschetto, in stile tweed. Un outfit semplicissimo, che non richiede particolare impegno, ma che con l’accessorio ben studiato concede quel quid in più di cui abbiamo bisogno.

outfit anne hathaway
Credits_Pinterest

Durante la serata di beneficenza organizzata da Runway, Andy si ritrova all’ultimo momento a dover aiutare Emily, prima assistente di Miranda, nel ricordarle quali siano i nomi di tutti gli ospiti. Nel farlo, la nostra Andrea ha sfoggiato un abito strepitoso total black, con scollo a V dalle linee morbide, orlo maniche merlettato e taglio dritto e a sirena sul finire. Cosa ci insegna? Che il nero è un successo sempre, ma a volte bisogna nascondere e lasciar intravedere gli elementi giusti per apparire sensualissime.

completo giacca e pantalone
Credits_Pinterest

Concludiamo con la scena finale del film, in cui Andy viene assunta come giornalista al Mirror grazie alla referenza di Miranda. In un incontro fortuito, da lontano e velocissimo con la direttrice, troviamo l’essenza di tutto: cambiare è possibile senza tradire se stessi. Andy lo fa indossando un outfit molto più libero e meno programmato, con una giacca leather color cioccolato che riprende la nuance degli stivali in velluto. Un look sportivo, che cattura grazie all’equilibrio creato con i colori e a cui tutti noi dovremmo sempre prestare attenzione. In fondo Il diavolo veste Prada insegna ancora parecchio!

 

Può interessarti anche