giovedì, Dicembre 1, 2022

L’outfit perfetto per un concerto: con questi consigli potrai scalmanarti in libertà!

Quale outfit scegliere per un concerto? Attenzione agli errori, eccoti una breve ma utile guida per trovare il look perfetto per te!

Harry Styles e Blanco, poi ancora Mahmood, Marco Mengoni, Elisa ed Emma Marrone: alcuni tra i nostri cantanti preferiti hanno ufficialmente già da un po’ iniziato il loro tour di città in città ed è impensabile non andare almeno una volta a qualche concerto. Uno dei momenti più belli in assoluto, che regala adrenalina, gioia, voglia di cantare a squarciagola tutti i maggiori successi che conosciamo.

outfit concerto
Credits_canva

Durante questi eventi ci si scalmana, si balla a profusione, pertanto bisogna pensare totalmente alla comodità. Certo, ciò non deve essere una scusa per dimenticarsi dei trend di stagione, anzi, proprio durante i concerti possiamo ugualmente seguire le tendenze pur rispettando i criteri di freschezza e comodità.

Specialmente quelli estivi vedono ore ed ore di fila, in alcuni casi anche sotto il sole cocente, pertanto noi di Ciaostyle vogliamo consigliarvi l’outfit perfetto per un concerto e quali errori evitare per non stressarsi. Scopriamo insieme tutti i dettagli!

Ecco l’outfit perfetto per un concerto estivo: punta sulla comodità senza rinunciare allo stile

Certo, potreste pensare voi, basta indossare uno shorts e una t-shirt e il gioco è fatto! In realtà quest’outfit non è sbagliato, ovvio, tuttavia potrebbe non corrispondere a particolari esigenze. Si sa perfettamente quanto andare ad un concerto non sia propriamente una passeggiata: bisogna rispettare ore ed ore di fila, in alcuni casi anche il dopo-concerto diventa interminabile perché magari si vuol ottenere l’autografo dal proprio cantante preferito. Perché quindi non creiamo ad hoc un look che corrisponda all’esigenza di comodità senza rinunciare ai trend di stagione?

outfit concerto
Credits_canva

Prima di tutto correggiamo un errore commesso da molti: durante i concerti dovremmo evitare gli shorts o comunque i pantaloni corti. Se da una parte questi riescono a farci stare freschi, dall’altra il rischio di scottarsi per via dei raggi solari si corre parecchio. Pertanto proviamo a scegliere un pantalone oversize di tela oppure in lino, largo, con chiusura alle caviglie elasticizzata. In questo modo durante le ore più calde potremo coprire la pelle senza sudare per poi alzare le gambe bloccandole con l’elastico sulle ginocchia, trasformandolo in un pinocchietto o un bermuda classico.

Seguendo lo stesso principio, anche braccia e spalle vanno protette dai raggi del Sole. Ovviamente con il caldo infernale di mezzogiorno l’idea di indossare una manica lunga disturba, ma non dobbiamo necessariamente coprirci completamente. Basterà spalmare abbondante protezione solare sulle braccia, indossare un cardigan di seta oppure una camicetta di lino oversize come coprispalla prediligendo invece un crop top o una bralette. La zona più delicata delle spalle sarà coperta e quando eventualmente il Sole andrà via potremo togliercela per stare più fresche.

In ultimo, ma non per importanza, attenzione alle scarpe: evitiamo nel modo più assoluto i sandali o le scarpe aperte in generale per evitare spiacevoli incidenti. Prediligiamo insieme scarpe da ginnastica con la soletta esterna morbida e flessibile, in questo modo i piedi rimarranno comodi e non svilupperemo vescicole o piccole piaghe!

Può interessarti anche