Edwige Fenech

0
217

Chi è

  • Nome: Edwige Fenech
  • Età: 71 anni
  • Data di nascita: 24 Decembre 1948
  • Professione: attrice, regista
  • Luogo di nascita: Annaba
  • Segno zodiacale: vergine
  • Segni particolari: sex symbol

Biografia

Edwige Fenech nata ad Annaba, in Algeria. Cresciuta in Francia e naturalizzata italiana. Molti di voi la ricorderanno per i numerosi film girati tra il 1960 e il 1980, specialmente nel genere giallo e commedia sexy. Non solo attrice, la Fenech è anche produttrice cinematografica, stilista e conduttrice televisiva.

Nata da padre di Malta e madre italiana, la Fenech ha fatto parte a lungo dei desideri inconfessati (o confessati) di molti uomini. Venne notata casualmente per strada, con la sua bellezza acqua e sapone, e divenne presto una star dello spettacolo. A 19 anni la donna partecipò al concorso di bellezza Lady France a Cannes e successivamente, grazie a questa vittoria, partecipò a Lady Europa dove arrivò terza.

Edwige Fenech
foto: en.wikipedia.org/wiki/Edwige_Fenech

Lavoro e carriera

Un trampolino di lancio che la porta a girare il primo di moltissimi film, un talent scout la propone infatti per girare Samoa, regina della giungla. Interrompe così definitivamente gli studi iniziati in Francia a Nizza. Il suo sogno iniziale infatti era quello di diventare medico. Contemporaneamente studiava danza. La sua avventura in Italia come attrice la porta a trasferirsi nel Bel Paese con la madre.

Molta più fortuna l’ha avuta quando si trova a girare con Ciccio Ingrassia e Franco Franchi due film, Satiricosissimo e Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione. All’inizio degli anni ’70 inizia a recitare sotto la regia di Sergio Martino, grazie a lui diventa presto un’icona del giallo erotico.

Filmografia

Nel 1972 è protagonista di Quel gran pezzo dell’Ubalda tutta nuda e tutta calda, diventato un film di culto tra le pellicole trash. Da qui si avvia, anche grazie a Giovannona Coscialunga disonorata con onore, la sua carriera nella commedia sexy italiana. Protagonista di numerosi film a tema scolaresco, militare, poliziottesco e ospedaliere.

Nel 1976 appare al cinema con il suo primo nudo integrale nel film La pretora, sotto la direzione di Lucio Fulci. Diventa così la vera icona sexy di quel periodo e inizia a posare nuda più volte per la rivista Playboy. Nel 2007 Edwige Fenech torna a recitare grazie a Quentin Tarantino che la vuole nel suo film Hostel Part II, sotto la direzione di Eli Roth. Nel 2012 ancora recita, questa volta in Italia, nella miniserie televisiva La figlia del capitano. La sua parte è quella di Caterina II di Russia. Di questa stessa serie è anche la produttrice. Nel 2015 la vediamo in E’ arrivata la felicità.

Vita privata

Della vita privata di Edwige Fenech non sappiamo moltissimo. A livello sentimentale per circa 11 anni è stata con Luciano Martino e poi, per 18 anni, con Luca Cordero di Montezemolo (presidente della Ferrari S.p.A per molti anni).

Nel 1971 ha un figlio, Edwin Fenech. La sua paternità è inizialmente attribuita da lei stessa a Fabio Testi ma successivamente smentita più volte, pur non rivelando chi fosse il padre.

Grazie a un’intervista su Repubblica, oggi sappiamo un po’ di più della sua vita. Ad esempio che è vegetariana, femminista e una grande lottatrice per i diritti degli omosessuali. Suo figlio fa il manager a New York ed è li che vive. Ha una moglie e un figlio e lei, da brava nonna e brava madre, si sposta continuamente in aeroporto per vedere la sua famiglia!

Video e voci correlate