Adriano Panatta, chi è: carriera e vita privata dell’ex tennista

0
461

Adriano Panatta è stato un grandissimo tennista italiano: scopriamo insieme qualcosa di più su questo personaggio

Adriano Panatta

Nato a Roma nel luglio 1950, Adriano Panatta è stato uno dei più grandi tennisti italiani del recente passato. Il papà era il custode dei campi da tennis del del Tennis Club Parioli quindi, quasi sicuramente, si potrebbe dire che Panatta ci sia un po’ cresciuto sui campi di terra rossa. Il papà Ascenzio convinse il giovane Adriano ad iscriversi al tennis club a soli sei anni: così ha scoperto presto la passione per quello sport e, inoltre, gli amici sembra gli avessero dato il soprannome di Ascenzietto, proprio per via del nome del genitore. Già sul finire degli anni Cinquanta iniziò a farsi notare: nel 1959 si trasferì con la famiglia a Eur, quartiere della capitale. Lì Panatta venne iscritto al circolo di tennis Tre Fontane e venne preso sotto l’ala dai grandi Wally Sandonnino e Simon Giordano.

Potrebbe interessarti lettere anche –> ATP Belgrado: Mager – Djere dove vederla in streaming e diretta

adriano panatta

La carriera di Adriano Panatta

Presto la sua carriera prese letteralmente il volo e Adriano Panatta, dalla fine degli anni Sessanta, divenne in poco tempo una stella dell’universo tennistico. Il romano entra nell’empireo dei tennisti a soli vent’anni, nel 1970, vincendo i Campionati Italiani Assoluti di quell’anno contro il grandissimo campione Nicola Pietrangeli. Panatta continua a inanellare un successo dopo l’altro in giro per il mondo, con le aspettative del pubblico sempre più alte. Australia, Francia, Gran Bretagna, America, Italia, Spagna, Giappone, Germania…l’elenco dei paesi in cui ha gareggiato (e vinto) potrebbe andare ancora avanti. La carriera va avanti fino al 1983, anno in cui decise di ritirarsi dalle competizioni: fino al 1997 ricoprì poi il ruolo di capitano non giocatore della squadra italiana di Coppa Davis.

Potrebbe interessarti anche –> ATP Barcellona: Musetti batte Lopez, ecco il prossimo avversario

E per quanto riguarda la sua vita privata…?

Nel corso della sua vita l’ex tennista Adriano Panatta si è sposato ben due volte. La prima negli anni d’oro della sua carriera con Rosaria Luconi, da cui ha avuto i suoi tre figli:  Niccolò (1975), Alessandro (1979) e Rubina (1980) e dai capelli rosso fuoco. Adriano e Rosaria sono stati insieme per circa quarant’anni, nonostante nel corso del tempo Panatta sia a volte finito su diversi rotocalchi per diversi flirt o sedicenti tali. Tra le donne che sembrano essere cadute ai piedi del fascinoso tennista italiano si è parlato della modella Clarissa Burt, della cantante Loredana Berté e dell’attrice Serena Grandi.

Potrebbe interessarti leggere anche –> Atp Barcellona, Musetti-Lopez: orario, dove vederla in streaming e in tv

Tempo dopo la separazione dall’ex moglie Rosaria, Adriano Panatta conobbe l’avvocatessa Anna Bonamigo durante una vacanza sull’isola di Capri. Tra i due sembra che sia scossata la scintilla da subito e, solo dopo essere stati insieme per diversi anni, i due hanno deciso l’anno scorso di convolare a nozze l’anno scorso a Venezia. Oggi Panatta, nonno e felicemente sposato, vive a Treviso.

adriano panatta e moglie