Quando è la Festa della Mamma? La data esatta e perché si festeggia

0
463

La Festa della Mamma è un appuntamento molto sentito da tutti noi. Cosa c’è da sapere su questo appuntamento che riguarda tutto il mondo.

Festa della Mamma
Festa della Mamma

Festa della Mamma, una celebrazione più che doverosa che omaggia quella che è la figura più importante che ci sia nella vita di tutti noi. Quando e perché si festeggia? Contrariamente ad altre festività, questa non ha una data precisa. E non è celebrata in maniera univoca in tutto il mondo.

Leggi anche –> Che fine ha fatto Cristina Quaranta: cosa fa oggi l’ex velina di Striscia la notizia

I Paesi che l’hanno inserita nel loro calendario riportano il giorno della Festa della Mamma all’interno del mese di maggio, nella maggior parte dei casi. Ma in alcuni Stati esso cade regolarmente a marzo. Si tratta di una festività civile, che differisce da quelle di tipo religioso.

Per quanto riguarda l’Italia, questa giornata ha luogo ogni seconda domenica di maggio. Tuttavia ci sono riferimenti riguardo alla possibile celebrazione di una data fissa, in origine, e sempre per quanto riguarda dalle nostre parti. Sembra che in origine un giorno prestabilito ci fosse: si tratta dell’8 maggio. Ma ben presto l’importanza della domenica ha avuto la meglio.

Tale festività rappresenta un appuntamento immancabile in buona parte dell’Europa, negli Stati Uniti, in Australia, in Giappone, ma è omaggiata generalmente in tutti e cinque i continenti. E trova spazio addirittura anche a febbraio (Norvegia) e fino a dicembre. Questo perché in alcune culture esistono delle giornate che possono essere equiparate alla Festa della Mamma anche se in molti casi risultano essere di precedente istituzione.

Leggi anche –> Test della personalità: come vi comportante quando siete in una relazione?

Festa della Mamma, dove e quando è nata in Italia

Sempre riguardo all’Italia, questo evento viene fatto risalire verso la metà degli anni ’50. E più precisamente al 1956, con un preciso evento svoltosi a Bordighera. Per promuovere la Fiera del Fiore e della Pianta Ornamentale di Bordighera e Vallecrosia, il sindaco Raul Zaccari inventò questa festa.

Leggi anche –> Il wi-fi lo ha inventato una diva di Hollywood: ecco chi era Hedy Lamarr

L’anno dopo pensò di fare la stessa cosa don Otello Migliosi, titolare della parrocchia di Tordibetto di Assisi, in provincia di Perugia. Qui però era predominante la valenza simbolica della figura materna, che per i cristiani trova nella Madonna la perfetta raffigurazione.

Fa parte ormai della tradizione offrire regali anche di piccolo conto, purché siano fatti con spontaneità. Si tratta di disegni, fiori, poesiole. La Festa della Mamma è vecchia di almeno mezzo secolo negli Stati Uniti, con la sua ufficializzazione come festività civile avvenuta nel 1914.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

In Europa sarebbe giunta qualche anno dopo. E come qualsiasi festività, anche di carattere religioso come Natale e Pasqua, anch’essa ha assunto una importante valenza a fini commerciali, tale da generare importanti introiti.

Foto dal web