venerdì, Febbraio 3, 2023

Sparatoria a scuola, 17enne compie un massacro: tanti bimbi uccisi FOTO

A seguito di una folle sparatoria a scuola il bilancio è terribile. A compiere la strage un giovane non ancora maggiorenne.

Sparatoria a scuola
Sparatoria a scuola in Russia Foto dal web

Sparatoria a scuola: è tremendo quanto accaduto in un istituto scolastico di Kazan, località della Russia situata nella parte sud occidentale dello sterminato stato asiatico. Un giovane ha fatto irruzione in un istituto elementare assieme ad un complice, aprendo il fuoco all’impazzata.

Leggi anche –> Incidente mortale nelle Marche: Gianluca lascia da soli moglie e 2 figli

Questa follia è costata la vita ad almeno 8 bambini ed un adulto, con tutta probabilità un insegnante. La polizia è subito intervenuta ed a quanto pare è stata accolta da diversi proiettili sparati contro di essa dai responsabili della sparatoria a scuola.

Gli agenti hanno risposto al fuoco e sono riusciti infine a porre in stato di arresto uno dei due responsabili. Si tratta di un ragazzo di 17 anni. Per adesso è sconosciuta la sorte dell’altra persona che era con lui e con la quale l’adolescente ha messo in atto questo crudele piano sanguinoso.

Sembra che il complice sia ancora asserragliato all’interno dell’edificio e che ci sia stata anche una esplosione. Non è stato ancora possibile ottenere ulteriori dettagli in merito a questo. Alcuni dei presenti hanno realizzato dei filmati in relazione a quanto stava succedendo, una volta uditi i primi spari e capito costa stesse succedendo.

Leggi anche –> Matteo Bassetti, quanto guadagna il virologo per andare in tv

Sparatoria a scuola, diversi anche i feriti: i bimbi sono scappati per le finestre

I media sia russi che esteri riferiscono che diversi bambini sono riusciti a scappare, utilizzando in molti casi le finestre delle loro aule. Ci sono anche numerosi feriti, tra alunni e personale scolastico.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Coprifuoco, cambia tutto: nuovi orari a partire dal 17 maggio

Sono sconosciute le motivazioni che hanno portato il 17enne a sparare all’impazzata nella scuola. E non si conoscono i dettagli sull’altro aggressore. La notizia sta avendo ampio risalto sia in patria che all’estero.

Foto dal web

Può interessarti anche