Omicidio suicidio, scoperta orribile: suocero e nuora trovati morti

0
588
Foto dal web

Le forze dell’ordine hanno rinvenuto i cadaveri di un uomo e di una donna nella stessa abitazione. Nessun dubbio sull’omicidio suicidio, perché è successo.

Omicidio suicidio in provincia di Treviso
Omicidio suicidio in provincia di Treviso Foto dal web

Omicidio suicidio a Treviso: questa è l’ipotesi ritenuta plausibile per spiegare il ritrovamento drammatico avvenuto in una località situata in provincia di Treviso. Nel Comune di Spresiano sono emersi i corpi di due persone.

Leggi anche –> Denise Pipitone, troupe aggredita. Frazzitta: “In 7 sanno tutto”

Si tratta di un uomo e di una donna, rispettivamente suocero e nuora, rinvenuti privi di vita all’interno della stessa abitazione. Avevano 80 anni lui e 50 lei. Il cadavere della donna era in giardino, quello dell’uomo in un capanno degli attrezzi attiguo, con un fucile da caccia accanto a sé.

Sarebbe stato lui ad attuare questo probabile omicidio suicidio, sparando alla nuora per poi rintanarsi nel capanno per rivolgere contro sé stesso l’arma utilizzata poco prima per uccidere la donna.

Leggi anche –> Gomorra, il saluto finale di Salvatore Esposito: il doloroso addio dell’attore

Omicidio suicidio, perché è avvenuto tutto questo: l’ipotesi

A lanciare l’allarme che riguardava quanto di terribile accaduto sono stati un vicino di casa ed un’altra persona che passava per caso davanti all’abitazione. Entrambi hanno udito le urla della 50enne assieme agli spari.

Leggi anche –> Rino Gaetano aveva previsto la sua morte in una canzone – VIDEO

A svolgere la raccolta minuziosa di indizi sono i carabinieri di stanza a Treviso, coadiuvati dai militari di Spresiano. E già hanno avuto luogo gli interrogatori dei parenti stretti delle due vittime nonché di conoscenti che avevano rapporti di rilievo con i due.

Leggi anche –> Bollettino 2 giugno: boom di dimessi e guariti, giù anche i morti

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

In base a quanto si apprende, pare che i rapporti tra i due fossero molto tesi. L’anziano avrebbe sorpreso la nuora mentre quest’ultima stava stendendo il bucato ad asciugare. Dopo averla ammazzata a colpi di fucile, lui ha fatto lo stesso con sé, sparandosi alla testa. La cosa ha sconvolto la comunità locale.

Foto dal web