Coronavirus 2 giugno: boom di dimessi e guariti, giù anche i morti

0
818

Emergenza Coronavirus oggi 2 giugno in Italia: boom di dimessi e guariti, giù anche i morti, i dati e la situazione aggiornata.

(Jeff J Mitchell/Getty Images)

L’Italia è sempre meno stretta nella morsa del Coronavirus, come testimoniano anche i dati odierni. Si delinea infatti una situazione di costante decrescita del contagio, soprattutto rapportato a quelle che sono le medie settimanali. Questo il dato del bollettino epidemiologico sull’emergenza Coronavirus in Italia, un dato che lascia ben sperare anche per il futuro.

Leggi anche –> Influenza aviaria, contagiato uomo di 41 anni: le autorità confermano

Come sempre partiamo dal dato riguardante i nuovi casi di contagio: ci sono 2.897 nuovi casi su 226.272 tamponi antigenici e molecolari. Si attesta intorno all’1,3% il tasso di tamponi positivi rispetto al totale di quelli effettuati. Ieri era all’1,1%, vale a dire il dato più basso da quando si conteggiano sia i tamponi antigenici che i molecolari.

Leggi anche –> Vidal positivo al Covid: il centrocampista dell’Inter ricoverato in Cile

Dati emergenza Coronavirus oggi 2 giugno in Italia: la situazione aggiornata

(Darrian Traynor/Getty Images)

Resta sotto quota 100 il numero dei morti: siamo a 62 decessi nelle ultime 24 ore, un dato inferiore rispetto a quello di ieri. La media settimanale è di 94 morti al giorni, in calo del 32% rispetto alla settimana prima. Sono 18.535 i dimessi e guariti e 210.050 gli attualmente positivi, ovvero oltre 15mila in meno rispetto al giorno precedente. Si tratta di un dato davvero importante, che attesta appunto come il nostro Paese stia lentamente uscendo dalla crisi Covid-19 dopo otto lunghi mesi.

Scende ancora il numero di ricoverati nei reparti Covid: sono 6.791 ovvero 390 in meno in 24 ore. Di questi, 933 vale a dire 56 in meno rispetto a ieri, sono ricoverati in terapia intensiva. Appena 33 sono gli ingressi in terapia intensiva nelle ultime 24 ore e la media settimanale è di 35 al giorno, il 33% in meno. La media settimanale di nuovi casi è di 3.053 al giorno, ovvero il 27% in meno. Quasi 450mila le dosi giornaliere di vaccino somministrate e sono oltre 23 milioni gli italiani che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino.