Rapporto in chiesa mentre il prete confessa i bambini: “Che scandalo”

0
657

Il parroco sorprende due ventenni dietro all’altare durante la confessione per la prima comunione. La loro scusa è assurda.

Rapporto in chiesa davanti a tutti
Rapporto in chiesa davanti a tutti Foto dal web

Due irrefrenabili amanti hanno un rapporto in chiesa. Ma come se non bastasse, lo fanno alla presenza dei fedeli, tra i quali numerosi bambini.

Leggi anche –> Investito e ucciso, operaio muore al lavoro in autostrada

Il tutto è successo proprio alle spalle dell’altare, con il prete della chiesetta di Abbadia Lariana, in provincia di Lecco, nella parrocchia di San Lorenzo, che era intento a confessare i più piccoli, mentre i loro genitori li aspettavano nei consueti posti a sedere.

Si trattava tutti di studenti della quarta e quinta elementare. I due novelli Paolo e Francesca sarebbero due giovani, che incuranti di tutto e tutti, si sono appartati nell’edificio sacro per avere un inusitato rapporto in chiesa.

La cosa, manco a dirlo, ha monopolizzato le discussioni sia in pubblica piazza che in privata sede nell’intero paesino di Abbadia. I ragazzi privi di qualsiasi senso della morale e dell’etica avrebbero entrambi sui 20 anni.

Leggi anche –> Denise Pipitone, troupe aggredita. Frazzitta: “In 7 sanno tutto”

Rapporto in chiesa, lo fanno davanti a tanti bimbi

Facevano parte di una compagnia di amici che erano giunti nella località del Lecchese nello scorso fine settimana, allo scopo di concedersi qualche giorno di svago. Solo che loro due hanno decisamente esagerato.

Tra l’altro risulta che il gruppo di giovani fosse dedito con fin troppa facilità ad abusare di alcolici. Magari potrebbe essere stata questa la molla che ha fatto scattare l’ignobile ed irrispettoso comportamento dei due.

Oltre che alla intera comunità, questi due giovani hanno arrecato una totale mancanza di tatto anche nei confronti dei simboli religiosi. Il primo ad avere capito cosa stesse accadendo è stato il prete titolare della parrocchia, Don Fabio.

Leggi anche —> Omicidio suicidio, scoperta orribile: suocero e nuora trovati morti

“La loro vergogna una punizione sufficiente”

Questi ha descritto il proprio sconcerto al giornale LeccoToday, dicendo di essersi voltato dopo avere udito un tonfo improvviso. Subito dopo il parroco ha visto la ragazza in bikini ed il suo focoso amante in costume.

Leggi anche –> Bambino investito a 3 anni, alla guida 72enne senza patente

“Mi hanno detto di avere perso il cellulare”, è stata la scusa dei due alla domanda sul perché si trovassero lì. Il prete li ha immediatamente cacciati via ed i due si sono dileguati in déshabillé davanti agli sguardi attoniti dei grandi e piccoli presenti.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

L’altare è dotato di un allarme perimetrale che però, per qualche motivo, non è scattato. Sempre il prete fa sapere che non c’è stato il tempo di avvertire le forze dell’ordine. Ma per lui la evidente vergogna provata dai due 20enni sembra essere una punizione sufficiente.

Foto dal web