Cane ucciso, cucciolo massacrato per vendetta: la folla lo vuole linciare

0
705

I presenti assistono a quanto di orribile fatto da un uomo a Roma, con un cane ucciso a soli 2 mesi. Chi ha fatto questo viene assalito.

Cane ucciso polizia salva l'assassino dal linciaggio
Cane ucciso polizia salva l’assassino dal linciaggio Foto dal web

Uccide un cane in strada davanti agli occhi sbigottiti di diversi passanti, e rischia di lasciarci la pelle. Il tutto è successo a Roma, con un uomo che ha preso a calci uno sfortunato cane ucciso da tanta violenza.

Leggi anche –> Mr Peto, il noto youtuber è scomparso: l’appello della sorella VIDEO

Il quattrozampe barbaramente ammazzato era di razza Labrador. Ma chi lo ha visto mettere in atto un simile, odiosissimo comportamento di violenza contro gli animali non glielo ha perdonato. E così alcuni hanno tentato di linciare il violento in questione.

Secondo quanto stabilito dalle forze dell’ordine, il violento avrebbe fatto tutto ciò come ripicca nei confronti di alcuni suoi conoscenti con i quali aveva avuto una discussione. Una assurda vendetta nella quale a pagare il prezzo più grande è un povero essere pacifico.

Leggi anche –> Toki, il rapper trovato morto in casa con indosso intimo femminile

Cane ucciso, la folla lo vuole linciare

Quel che desta ancora più raccapriccio è il fatto che il cane ucciso era solamente un cucciolo, nato nello scorso mese di aprile. Poco dopo c’è stato anche l’intervento urgente da parte degli agenti di polizia, pervenuti a Saxa Rubra, Prima Porta.

Leggi anche –> Paolo Bonolis, la Bruganelli non è gelosa della Freddi ma si arrabbia

Con l’arrivo delle forze dell’ordine si è impedito che la gente linciasse quell’uomo, identificato come un 50enne. Non si sa di che nazionalità fosse, sembra quasi certo che si tratti di un italiano.

Leggi anche –> Eriksen malore, come si è salvato il danese? Merito anche di Kjaer

E non si sa se ci siano anche dei precedenti penali a suo carico. La vicenda risale a venerdì 11 giugno, è successa di pomeriggio ma solo ora se ne è avuta notizia. L’uomo ha rimediato comunque alcune lesioni per via di diversi pugni subiti.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

I maltrattamenti a danno degli animali sono sempre un qualcosa di odioso e da condannare. Ed a detta di molti ci sono delle pene troppo lievi per chi si macchia di un orrore simile.

Foto dal web