Finisce in tragedia la fuga del Rambo no vax: era ricercato da un mese

0
501

Lui era diventato tristemente famoso sui social come “il Rambo no vax”, e da cinque settimane risultava ricercato per delle gravi accuse.

Jurgen Conings morto il Rambo no vax
Jurgen Conings morto il Rambo no vax Foto dal web

Noto su giornali e notiziari oltre che sul web come “il Rambo no vax”, è stato trovato morto Jurgen Conings. Si tratta di un militare di 46 annim ricercato dalle forze dell’ordine di ben tre Paesi.

Leggi anche –> Incidente stradale, poliziotto muore a 44 anni: gravissima la moglie

Le autorità di Belgio, Olanda e Germania erano sulle tracce di questo controverso personaggio, molto legato ad ambienti di estrema destra e le cui idee avevano trovato un certo seguito sui social. Jurgen Conings però è deceduto, con il corpo ritrovato all’interno di un bosco nel territorio della località belga di Dilsen-Stokkem.

Con tutta probabilità l’uomo si era rifugiato lì sin da quando ha capito di essere braccato, poco più di un mese fa. Ci sono forti sospetti riguardo al fatto che il “Rambo no vax” si sia tolto la vita per sua stessa scelta.

Nei suoi confronti pendeva l’accusa di terrorismo dopo che lui è sparito dalla caserma presso la quale prestava servizio. La scomparsa risale allo scorso 17 maggio. Sarebbe stata intenzione di Conings attentare alla vita di diversi soggetti di alto rango del governo belga e forse anche della locale famiglia reale.

Leggi anche –> Claudio D’Alessio, la colf lo accusa: “Ridotta in semi-schiavitù”

Rambo no vax, accuse gravissime nei suoi confronti

Ma altri suoi bersagli sembra fossero pure dei virologi e degli esponenti della comunità medica del suo Paese.

Leggi anche –> Belen Rodriguez, quando avverrà il parto: “Manca poco”

Nel corso della caccia all’uomo messa in atto nei confronti del Rambo no vax, le forze dell’ordine avevano compiuto diverse perquisizioni nelle abitazioni di persone sospettate di avere aiutato Conings, tutte appartenenti all’esercito.

In totale risultano esserci dieci controlli in altrettanti domicili. Era stata trovata anche l’auto del fuggitivo, con al suo interno ben quattro lanciarazzi anticarro utilizzati prettamente in ambiente bellico e sottratti illecitamente.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

E c’era inoltre una grande quantità di munizioni di vario tipo. La scoperta del cadavere ha avuto luogo per opera di alcuni passanti, i quali hanno avvisato immediatamente autorità e soccorritori.

Foto dal web