Incidente stradale nella notte, l’impatto è terribile: muore 43enne

0
689

Non ha avuto scampo la persona alla guida di un’auto rimasta coinvolta in un incidente stradale quando era ormai buio. Schianto pauroso.

Incidente stradale a Talmassons
Incidente stradale a Talmassons Foto dal web

Un drammatico incidente stradale si è concluso con la morte di una persona. La vittima aveva 43 anni ed è andata a sbattere con la sua Fiat Panda contro un albero. Purtroppo l’impatto con il grosso arbusto è risultato essere fatale, con le lesioni rimediate da un uomo, M.P., che subito ne hanno causato la morte.

Leggi anche –> Bambina incinta, partorisce a 11 anni: la famiglia non sapeva niente

All’arrivo dei soccorritori lui era già morto. Il luogo dei questo incidente stradale è una località del Friuli-Venezia Giulia. La tragedia è avvenuta nel Comune di Talmassons, su di un tratto della Strada Provinciale 43, in provincia di Udine.

E tutto quanto è accaduto di notte, sabato 26 giugno 2021. L’uomo che ha perso la vita in questa tragica circostanza risiedeva a Mortegliano, in provincia di Udine. Da quanto risulta nessun altro veicolo né persone sono rimasti coinvolti in questo incidente stradale.

Inoltre non risulta esserci nessun testimone, cosa che ha fatto scattare i soccorsi non subito. Il personale medico del 118 e le forze dell’ordine accorse hanno trovato M.P. già privo di vita.

Leggi anche –> Incidente, morto velocista dell’atletica: bronzo ai Mondiali 2017

Incidente stradale, la vittima è morta sul colpo

Le autorità hanno svolto i rilievi del caso e dovranno stabilire cosa può avere provocato lo schianto letale. Sono diverse le ipotesi: si va dal colpo di sonno a qualche imprudenza al volante.

Leggi anche –> Ragazza morta, stella dell’atletica stroncata a 22 anni FOTO

Come l’alta velocità o l’utilizzo del telefonino alla guida, fino alla possibilità che un animale possa avere attraversato la carreggiata all’improvviso, causando una sterzata brusca ed innescando una manovra finita male.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Sono intervenuti più nel dettaglio anche i carabinieri di Latisana ed i vigili del fuoco. I pompieri hanno estratto il cadavere dell’uomo morto in questa fatalità dall’abitacolo dell’auto, per poi provvedere a rimuovere la carcassa della vettura e gli altri detriti e pezzi cosparsi tutto attorno. Non si sa se il magistrato di turno abbia disposto il sequestro del mezzo oltre che della salma.

Foto dal web