Italia, gli inglesi insistono: “Finale da rigiocare”, c’è la petizione

0
268

Mentre gli azzurri fanno ancora festa, Oltremanica le provano proprio tutte per scippare la vittoria di Euro 2020 all’Italia.

Italia vittoriosa in finale ad Euro 2020
Italia vittoriosa in finale ad Euro 2020 Foto da Instagram

L’Italia ancora si gode il trionfo conseguito ad Euro 2020 domenica scorsa, 11 luglio. E contemporaneamente in Inghilterra sono ancora in tanti a non avere accettato la sconfitta.

Leggi anche –> Marco Verratti, anche lui sposo come Bernardeschi: chi è la moglie

In principio furono praticamente tutti i calciatori della Nazionale dei Tre Leoni, che subito dopo avere ricevuto la medaglia destinata per i finalisti battuti, se la sono tolta sistematicamente uno dopo l’altro.

Ma anche fra i tifosi c’è chi non ha sopportato il fatto di essere stato battuto, mancando l’occasione di vincere un titolo a 55 anni di distanza dall’unico successo dell’Inghilterra (i Mondiali in casa del 1966, con anche un gol fantasma in finale contro la Germania, n.d.r.).

La frustrazione, alcuni fra i tanti che erano presenti a Wembley e che se ne sono andati in anticipo per non vedere la premiazione dell’Italia, l’hanno poi sfogata dandosi ad atti di teppismo e di violenza contro le forze dell’ordine ed anche contro dei nostri connazionali.

Leggi anche –> Davide Bristot, figlio del giocatore di volley Paolo, muore a 18 anni

Italia, l’assurda richiesta dall’Inghilterra: con tanto di petizione

A tutto questo si aggiunge dell’altro: esattamente in puro stile Francia-Maneskin all’Eurovision dello scorso maggio, anche in diversi in Inghilterra hanno avanzato una petizione ufficiale per chiedere di rigiocare la finale con l’Italia. Non si sa sulla base di cosa.

Leggi anche –> Dayane Mello, fotografo accusa Rosalinda: “Come recita bene” FOTO

Altri invece hanno lanciato una raccolta fondi allo scopo di raggiungere la cifra giusta per commissionare un trofeo da inviare alla Federazione calcistica inglese. Sorprende come i firmatari ed i donatori siano al momento più di 150mila.

Decisamente in troppi, che si lamentano di presunte scorrettezze e di un arbitraggio di parte. Ma l’unico effetto concreto che tutto ciò ha comportato è stato evidenziare ancora una volta come l’Inghilterra sia priva a questo punto di cultura sportiva.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Come non sappia perdere e come dalle sue numerose sconfitte in ambito calcistico non sia mai stata in grado di imparare qualcosa.