Silvia Provvedi: “Il padre di mia figlia in carcere da innocente”

0
177

La cantante emiliana si confessa a cuore aperto e descrive quella che è la sua sensazione particolare. Da Silvia Provvedi arriva la verità.

Silvia Provvedi
Silvia Provvedi Foto da Instagram

Silvia Provvedi è felice nella sua veste di mamma, ancora relativamente nuova. La cantante de LeDonatella aveva partorito a giugno del 2020, dando alla luce una bella bambina. A poco più di un anno dal lieto evento, la 27enne gemella di Giulia Provvedi si racconta ai colleghi di blastingnews.

Leggi anche –> Paola Turci, dolci e misteriosi auguri al suo ‘amore’: “È per una donna”

Ed è inevitabile parlare dell’arresto del suo compagno, Giorgio De Stefano, conosciuto anche come “Malefix”. L’uomo, imprenditore originario della Calabria, finì in manette proprio subito dopo il parto di Silvia Provvedi.

Attivo a Milano, nella sua famiglia De Stefano ha avuto parenti stretti a loro volta alle prese con problemi con la giustizia. Questo però non ha ostacolato l’amore, e Silvia si autodefinisce “più che fidanzata con lui”. Inoltre lo incoraggia ed è certa che lui sia innocente dai capi di imputazione opposti.

“Io e nostra figlia lo stiamo aspettando. Lui mi manca tantissimo e nulla mai ci dividerà, voglio che la gente lo sappia”

Leggi anche –> Maria De Filippi, che svolta: lei stravolge “Uomini e Donne”, cambia tutto

Silvia Provvedi: “Gli haters dovrebbero tacere”

Purtroppo comunicare in questo condizioni è molto difficile. Ma come detto, niente abbatterà il sentimento reciproco. Intanto Silvia Provvedi pensa anche al lavoro, e con la sorella Giulia ha pronto il nuovo singolo.

Leggi anche –> Alessia Marcuzzi, definito il futuro: pronta una nuova sfida

E critica i bacchettoni che hanno affermato come a lei potrebbero piacere le donne. Colpa della copertina fuorviante del nuovo singolo, dove lei e la sorella si scambiano un bacio. Per Silvia, se pure fosse, non ci sarebbe niente di male.

“Ognuno ha il diritto di esprimersi come vuole, e di amare chi preferisce”

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Più in generale lei ne approfitta per mettere sulla graticola i soliti haters che ogni buon personaggio pubblico può “vantare”. Ed è dell’idea che bisognerebbe proprio fare qualcosa per spezzare la catena dell’odio, con troppa gente che passa ad insulti ed anche a comportamenti violenti, complice anche il ruolo negativo giocato dai social.

Foto da Instagram