Lazio, casi triplicati in una settimana: “Vaccino prima delle vacanze”

0
126

La Regione è la peggiore in Italia in termini di nuovi contagi giornalieri. C’è il timore che la situazione nel Lazio possa di nuovo sfuggire.

Aumento di casi positivi nel Lazio
Aumento di casi positivi nel Lazio FOTO Getty Images

Il Lazio comincia a destare delle preoccupazioni, in termini di incidenza della pandemia. La Regione infatti è quella dove attualmente si riscontra l’andamento peggiore per quanto riguarda i contagi registrati quotidianamente.

Leggi anche –> Maria De Filippi, la verità sulla presunta lite con un personaggio tv

Al punto che la Regione stessa ha diffuso un appello rivolto alla popolazione affinché tutti si sottopongano al vaccino, prima di partire per le vacanze. Particolarmente colpita è Roma, che nella giornata di domenica 18 luglio 2021, ha fatto segnare 303 contagi.

In totale, nello stesso giorno, sono state 471. E con mille tamponi in meno svolti rispetto a sabato 17, quando si ebbero 500 positivi. Cosa che decisamente non lascia ben sperare nel Lazio per le prossime settimane.

Negli ultimi giorni il ministro della Salute, Roberto Speranza, aveva paventato la possibilità di dovere intraprendere di nuovo alcune restrizioni già a partire da agosto. E questo è quello che potrebbe accadere in alcune aree d’Italia, dove potrebbe ripresentarsi il regime di zona gialla.

Leggi anche –> Neonato figlio di no vax positivo: intubato a soli 2 mesi

Lazio, la pandemia torna a fare preoccupare: scuola già a rischio

Limitatamente al Lazio, già da adesso si teme per la ripresa dell’anno scolastico in presenza, così come vorrebbe chiunque. Anche in virtù delle limitazioni legate alla didattica a distanza.

Leggi anche –> Aggiornamento WhatsApp, grossa novità in arrivo per l’offline

Dati ufficiali rilasciati pochi giorni fa hanno fatto emergere gravi lacune in diverse discipline, soprattutto lingua italiana e matematica, in quasi la metà degli studenti italiani. Riguardo all’andamento pandemico nel Lazio, soltanto una settimana fa i casi totali erano 164 rispetto ai 471 attuali. Così come a Roma risultavano essere 122 rispetto ai 303 di adesso.

Ha avuto un impatto importante la serie di caroselli legata alle vittorie dell’Italia ai recenti Europei 2020. E non ultima la immane festa in piazza con tanto di sfilata in pullman da parte degli azzurri. Una situazione che per la Prefettura di Roma e per gli esperti della comunità scientifica e medica non avrebbe mai dovuto verificarsi.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Focolai sono sorti poi anche all’interno di alcuni pub, proprio durante la messa in onda delle partite della Nazionale. In particolare in zona Monteverde un cluster con 16 positivi originari si è espanso fino a colpire 97 persone in totale. Questo è il più grosso ma ci sono state altre situazioni analoghe. Ed ora le autorità amministrative monitorano la situazione.

FOTO Getty Images