Comprare abiti e accessori usati on line: come scegliere al meglio e difendersi dalle truffe

0
94

Acquistare abiti e accessori usati on line è sempre più una moda dilagante, meglio allora scoprire alcune regole d’oro per scegliere con consapevolezza il prossimo acquisto.

shopping online
Foto da Canva

Un’ottima fonte di risparmio ma anche un eccellente via (forse l’unica) per aggiungere al proprio guardaroba capi storici, vintage e dal fascino senza tempo.

Lo shopping on line di abiti usati è sempre più una passione per le donne di tutto il mondo, una sorta di perenne caccia al vero e proprio affare della vita.

La sua importanza si accresce poi se si pensa che il concetto di moda circolare è quantomai attuale e volto soprattutto a tutelare l’ambiente: l’industria della moda implica infatti un forte dispendio di materie prime, consumo di energia, acqua, pesticidi, le emissioni in atmosfera di gas serra, ma anche l’impatto inquinante di tutti i processi di trasformazione, del sistema dei trasporti e della fase post vendita.

Insomma, acquistare usato è un vantaggio proprio per tutti, per chi ama il risparmio, per chi vuole concedersi grandi griffe a piccoli prezzi e per chi vuole tendere la mano a Madre Natura.

On line però si sa, la delusione è sempre dietro l’angolo: taglie sbagliate, capi che una volta consegnati disattendono le aspettative e, infine, le terribili truffe, l’ostacolo più temuto. Come scongiurare simili pericoli? Ve lo insegnano noi.

LEGGI ANCHE: L’ASSURDA STORIA DELL’ABITO DI LADY DIANA FINITO AL MERCATINO DELL’USATO

Acquistare on line abiti e accessori usati: consigli da non dimenticare

Se, come abbiamo già visto, esistono una serie di regole d’oro per chi vuole vendere capi e accessori usati on line, è altrettanto vero che ci sono alcune buone norme da seguire anche quando si fanno acquisti su internet.

fare shopping sicuro on line
Foto da Canva

Il primo passo naturalmente è anche il più difficile: valutare l’affidabilità del venditore. Se non hai la possibilità poi di visionare dal vivo il capo sarà bene esser sicuri di avere a che fare con un venditore onesto. Puntare su chi ha non solo recensioni positive ma anche recensioni numerose è un ottimo standard.

Ogni griffe ha poi le sue caratteristiche peculiari, conoscerle è essenziale per scongiurare falsi e truffe di vario genere. Sarà bene allora fare un attento check degli elementi distintivi come le etichette presenti, le cuciture e i dettagli tipici del marchio: tutto deve esser presente e senza lasciare margine al dubbio.

Conoscere la griffe ovviamente vuol dire anche conoscere come veste, solo così si potrà infatti esser certi di acquistare la giusta taglia. In alternativa non dimenticate di chiedere le misure dettagliate al venditore e confrontare poi con le vostre (prese con egual cura!).

Anche il prezzo è un elemento da valutare con grande attenzione. Per quanto possa essere vantaggioso l’acquisto bisogna comprendere se la cifra è adeguata allo stato del capo o dell’accessorio: a volte purtroppo un prezzo basso cela qualche piccolo intoppo, mentre uno troppo elevato può esser richiesto solo in previsione di una trattativa.

LEGGI ANCHE: 5 SITI E APP PER VENDERE E COMPRARE IL MEGLIO DI VESTITI E ACCESSORI USATI

acquisti online
Foto da Canva

Un ottimo modo per poter correttamente valutare tutti ciò è rivolgersi al app e siti appositi, veri e propri portali nati per agevolare la compravendita di abbigliamento usato. Qui solitamente le informazioni sono non solo complete ma anche espresse con chiarezza e, dunque, facilmente fruibili.

Cerchiamo allora di reperire quante più informazioni possibili, di assicurarci che siano attendibili e di procedere ad una valutazione attenta e puntuale attraverso anche l’aiuto di immagini dettagliate. Verifichiamo l’affidabilità del venditore e saremo pronte per procedere all’acquisto.